Ciclista caduto Le sue condizioni sono disperate

Montalto PaveseRestano gravissime, ancora di più, le condizioni di Giuseppe Sansevrino, il ciclista di 68 anni, residente a Mornico Losana ma domiciliato a Montalto Pavese, che è caduto sulla strada provinciale 38 in località Pontecarmelo. L'uomo, che è un piastrellista conosciuto nella zona di Montalto, ha riportato un gravissimo trauma cranico. Il medico del 118 l'ha trovato in arresto cardiaco, l'ha rianimato, intubato ed è riuscito a portarlo vivo al pronto soccorso dell'ospedale San Matteo.Le prossime ore saranno decisive ma i medici non nascondono il fatto che le condizioni sono molto preoccupanti.Probabilmente il piastrellista ha battuto la testa sull'asfalto con una violenza tale da provocargli fratture che potrebbero essere fatali. I carabinieri, intanto, hanno concluso gli accertamenti per chiarire le cause dell'incidente. Si tratta dell'ennesimo ciclista che, nelle ultime settimane, è caduto mentre stava pedalando sulle strade dell'Oltrepo Pavese.l'incidente sabato pomeriggioIl drammatico incidente era avvenuto sabato pomeriggio verso le 13. Giuseppe Sansevrino era in sella alla sua bicicletta e stava pedalando in discesa. Le bicicletta lo aveva praticamente sbalzato di sella e il ciclista era stato scaraventato a diversi metri di distanza. L'impatto sull'asfalto era stato terribile. Il piastrellista aveva subito perso conoscenza e le sue condizioni erano sembrate già gravissime ai primi soccorritori. Poi era stato rianimato dai sanitari, caricato in elicottero e trasportato al pronto soccorso dell'ospedale San Matteo di Pavia. Inevitabile il trasferimento nel reparto di rianimazione. --A. A.