Abbandono di rifiuti Foto-trappole in arrivo

MEZZANA BIGLI Più sicurezza e, soprattutto, caccia a chi abbandona i rifiuti in campagna: il Comune di Mezzana Bigli inasprisce con maggiori controlli la lotta contro l'abitudine di lasciare sacchi e vecchi elettrodomestici anche sulle rive del Po e dell'Agogna. È stato redatto un progetto di potenziamento del sistema di videocontrollo (8 camere e 2 video trappole) ed è stato presentato in Regione per puntare ad un possibile finanziamento pari all'80%.Il progetto prevede un costo di 42mila euro, di cui 33mila potrebbero arrivare dalla Ragione e i restanti dalle casse comunali. «Certo è - dice il sindaco Vittore Ghiroldi - che la videosorveglianza sulle strade sarà importante, ma con l'uso di vide-trappole itineranti puntiamo molto a colpire l'abbandono abusivi di rifiuti. Adotteremo la linea dura, tanto più che oggi a Mezzana è attiva finalmente una valida piazzola ecologica».Ghiroldi spiega: «Intendiamo garantire pieno controllo nei parchi comunali e nei luoghi adiacenti; lo faremo con otto nuove videocamere e con due foto-trappole per prevenire, vigilare e sanzionare comportamenti lesivi per l'ambiente e talvolta penalmente anche rilevanti». Con l'adesione al bando regionale il Comune potenzierebbe il monitoraggio di alcune aree verdi per ora prive di controllo. --P.C.