Senza Titolo

BRESSANA BOTTARONE La zona di Bressana Bottarone è conosciuta per le numerose formaci che producevano i laterizi, una realtà che conobbe la sua massima espansione negli anni 50'-'60 del Novecento, poi andata lentamente in decadenza.Ecco perché il dolce tipico della cittadina oltrepadana si chiama Mattone e proprio quest'anno compie mezzo secolo. Preparato un tempo (e ancora oggi) dalle massaie si è imposto nella forma di un laterizio pieno nel classico formato 12x25x5,5 centimetri. Nel 1972 venne istituita la festa del Mattone per valorizzare il prodotto. La sua composizione è abbastanza complessa e ve la proponiamo. Si preparano tre sfoglie di pasta frolla della misura di 12x25 centimetri a forma rettangolare e si lasciano raffreddare. Intanto si cuoce a fuoco lento la crema pasticcera. Quando è pronta la si divide a metà e a una parte si aggiunge il cioccolato fondente sciolto nel latte. Quindi si fa uno strato di frolla, uno di crema pasticcera, un altro di crema al cioccolato, e poi si ripete terminando con il terzo strato di frolla. Si spalma l'ultima frolla con un leggerissimo strato di marmellata di ciliegie che poi si guarnisce, una prima rosa inscritta a cerchio di fettine di mezze pesche, una seconda rosa di mezze albicocche e al centro si posiziona una ciliegia sciroppata. Si spalmano i bordi del mattone con un po' di crema pasticcera e si aggiunge una granella di nocciole tritate grossolanamente. Con un cucchiaio di legno si cosparge la frutta con il caramello facendo in modo che scenda a fili e formi una ragnatela molto sottile. Per il 50° anniversario si è deciso di proporre una giornata omaggio al dolce, cui potranno partecipare sia i pasticceri professionisti che i privati. Le creazioni saranno degustate da una commissione che si riunirà domenica 4 settembre, decretando il dolce che meglio rispecchia e interpreta la ricetta tradizionale. I due dolci che riceveranno il maggior punteggio dalla commissione di degustazione saranno comunicati martedì 6 alle 21 all'area feste dietro piazza Marconi durante il convegno: "Filiere locali e De.Co. (Denominazioni Comunali) come strumento di promozione territoriale". A Bressana il dolce viene confezionato dalla pasticceria Riccardi, dalla pasticceria Gubernati e dal panificio Guardamagna. Tre realtà che mantengono viva questa antica tradizione dolciaria, unica nel nostro territorio per la caratteristica forma del prodotto. --F. SCAB.