Una strada "groviera" con il rischio incidenti

VERRUA PO«Strada dissestata e piena di buche. Comune e Provincia intervengano». A chiederlo è Fabrizio Cavaldonati, presidente del comitato Ponte della Becca e responsabile dell'osservatorio strade L24 Pavia e provincia, che fornisce tramite i social segnalazioni di viabilità o di tratti di strada particolarmente pericolosi. La zona in questione è la provinciale 15 diramazione per Rea sul territorio comunale di Verrua Po: la strada, che passa praticamente sull'argine del Po, presenta numerose buche e avvallamenti, in alcuni punti anche una vicino all'altra, che costringono gli automobilisti a rallentare, per evitare di danneggiare i veicoli, o spostarsi sul lato, creando situazioni di pericolo data la ristrettezza della carreggiata a doppio senso; anche la segnaletica manca in alcuni punti, soprattutto dove non c'è più asfalto. «Chiedo agli amministratori di questo tratto di strada se sia possibile programmare una asfaltatura "a tappetino" ed un posizionamento il prima possibile di un cartello stradale che riporti quanto meno la dicitura di strada sconnessa» afferma Cavaldonati che inoltrerà la richiesta ai responsabili delle amministrazioni che hanno competenza sul tratto di strada, ovvero Provincia e Comune di Verrua. Pur trattandosi di una strada extraurbana, a basso scorrimento e meno trafficata rispetto ad altre arterie, «è insidiosa per il transito automobilistico e ancor più per i motocicli; inoltre, d'inverno con condizioni avverse (nebbia o neve) diventa molto pericolosa» conclude Cavaldonati. --O.M.