Senza Titolo

SANTA GIULETTA Le raffiche di vento hanno sradicato il tetto in amianto di un magazzino abbandonato. Il Comune di Santa Giuletta è dovuto intervenire d'ufficio per la messa in sicurezza e la bonifica delle lastre in cemento amianto in un'area privata di via Melegazza. A seguito del forte vento dei giorni scorsi, infatti, è stato scoperchiato un vecchio edificio adibito a magazzino al civico 21 della via: all'interno del cortile, nelle immediate vicinanze di un'abitazione, sono stati rinvenuti alcuni frammenti delle lastre di copertura in amianto volate via dal tetto. Il Comune, data la pericolosità della dispersione di fibre in amianto nell'aria, in caso di rottura delle lastre, si è subito attivato, a tutela della salute pubblica, per la messa in sicurezza dell'area interessata, affidando i lavori di bonifica ad una ditta specializzata di Redavalle. La spesa necessaria per le operazioni di rimozione, bonifica, smaltimento delle lastre ammonta a 1.830 euro, cifra di cui il Comune provvederà a richiedere il rimborso ai proprietari dell'immobile. --O.M.