Senza Titolo

Vigevano Il seminario diocesano di Vigevano ha un nuovo rettore: è don Luca Girello, 41 anni, già parroco dell'unità parrocchiale di Sannazzaro, che accorpa anche le parrocchie di Ferrera Erbognone, Scaldasole, Pieve Albignola, Blossa Bigli e Casoni Borroni. A don Girello, nativo di Zinasco, spetterà il non facile compito di arginare l'attuale stato di crisi di vocazioni sacerdotali. Il nuovo incarico gli è stato conferito dal vescovo di Vigevano, monsignor Maurizio Grvasoni. A don Girello spetterà il compito di dare un nuovo impulso al seminario vescovile che ad oggi ospita un solo studente che segue le lezioni preparatorie nel seminario "gemellato" di Lodi. Il parroco di Sannazzaro prende il posto di don Gianfranco Zanotti. Il suo compito primario sarà il tentativo di arginare la perdurante crisi di vocazioni. Don Luca Girello era stato anche responsabile del pre-seminario di Ferrera. «Il seminario - spiega il neo rettore - ha oggi un solo seminarista, ma è vera la speranza di poter accompagnare altri giovani in futuro alla missione sacerdotale. Lavoreremo per questo unitamente alla Pastorale giovanile e vocazionale della nostra diocesi. Circa l'esperienza del pre-seminario, continua l'esperienza come tempo di avvicinamento a una scelta che porta all'ingresso in seminario. La sede è l'unità pastorale di Sannazzaro dove professo il mio mandato di parroco e in quanto responsabile del cammino. A Ferrera resta operativa la casa che oggi ospita logisticamente l'esperienza». Il vescovo di Vigevano ha inoltre assegnato la presidenza della Fondazione Caritas a don Stefano Targa. Previsto anche il cambio del ruolo di cappellano del carcere dei Piccolini con don Massimo Fusari, che cederà l'incarico a don Patrizio Carballi. -- Paolo Calvi