Torna la sagra della brusadela focaccia vanto di Romagnese

ROMAGNESE Domenica, dalle 9.30, in piazza Castello a Romagnese, si tiene la Sagra della brüsadela, storica manifestazione giunta alla sua 26ª edizione. Durante la giornata, fino al tardo pomeriggio, sarà possibile assaggiare questo prodotto locale accompagnato dai vini tipici della zona. La brüsadela è una focaccia nata tantissimi anni fa quasi per caso, quando le famiglie del piccolo centro oltrepadano, per verificare la temperatura dei forni a legna, inserivano in essi una piccola porzione di impasto.la storia della specialitàIl risultato era, ed è tutt'ora, una specie di focaccia tonda e bruciacchiata; da qui il nome brüsadela, per indicare quella piccola bruciacchiatura che la caratterizza. Per la cottura vengono mobilitati i vecchi forni a legna rimasti nella valle (tre sono quelli che saranno accessi per sfornare le fumanti e calde focacce). Nel corso dell'ultima edizione, datata 2019, furono sfornate dai super fornai di Romagnese quasi 5 mila brüsadele. Si tratta di un evento molto importante per la piccola comunità oltrepadana, una tradizione che torna dopo tre anni di stop forzato a causa dell'emergenza sanitaria. Dalle 9.30 quindi i volontari della Pro loco, che organizza la manifestazione con la collaborazione dell'amministrazione comunale, inizieranno la distribuzione ai presenti. Per le vie del borgo saranno allestite delle bancarelle di ogni genere, con prodotti tipici e curiosità, tutti in stile Val Tidone. Dalle 16 ci sarà spazio anche per la musica dal vivo e lo spettacolo comico del Garpez. lo spettacolo comicoTanti comici, pezzi inediti, per un'ora e mezza da ridere insieme. Lo spettacolo ha riscosso già grande successo a Fortunago e Silvano Pietra nelle scorse settimane. Per prenotazione posti e tavoli: 335.1712792 (solo con messaggio tramite WhatsApp). Ma c'è spazio anche per lo sport e la scoperta del territorio. Infatti vi sarà una piacevole camminata sulla "Via dei Guadi" con la guida Mirna Filippi e la collaborazione del Comune di Romagnese e dell'associazione "Sentiero del Tidone". Al termine del percorso, dopo la fatica, tutti in piazza del Municipio a degustare la brüsadela. Il ritrovo alle 10 al parcheggio del campo sportivo comunale e la partenza alle 10.15. Il percorso, di circa 7 chilometri, con un dislivello di circa 300 metri, si snoda sui crinali della Val Tidone, alla scoperta delle bellezze naturali e artistiche del territorio. È obbligatorio per gli escursionisti indossare scarpe da trekking e munirsi di bastoncini. La quota è di 12 euro per gli adulti, gratis per i minori di 18 anni. Info e dettagli sulla pagina Facebook del Comune di Romagnese. --FRANCO SCABROSETTI