Metodo classico e Riesling attesi a un boom nelle guide

TORRAZZA COSTEMetodo Classico e Riesling sempre più in crescita. Sono positive le prime reazioni dei degustatori delle guide vini che in questi mesi hanno frequentato il centro Riccagioia di Torrazza Coste, nella sede del Consorzio, per assaggiare oltre mille etichette oltrepadane in vista dell'uscita delle pubblicazioni di settore. Prima di allora, l'unica anticipazione consentita è stata quella riguardante Metodo Classico e Riesling, che sono le categorie per cui tutti gli esperti hanno segnalato in decisa crescita la qualità media dei vini degustati. I team in campoIl percorso di degustazione delle guide vini ha visto la presenza degli esperti delle guide Vini buoni d'Italia - sezione autoctoni (Riccardo Gabriele, Lisa Tommasini, Alice Romiti con degustazione di 136 etichette), Wines Critic (Raffaele Vecchione e Federica Ferone con degustazione di 395 etichette), Guida Essenziale ai Vini d'Italia Doctor Wine (Mauro Giacomo Bertolli con degustazione di 195 etichette), Gambero Rosso (Lorenzo Ruggeri, Carlotta Caligaris con degustazione di 388 etichette). Le degustazioni si sono concluse nei giorni scorsi con gli esperti di Falstaff e di Sparkle. A disposizione dei degustatori c'erano il sommelier dedicato alla mescita, Fabrizio Morandi Lisi, e lo staff di Consorzio e Distretto del vino, con Gaia Servidio e Mila Pifferi che si sono dedicate all'organizzazione e alla catalogazione. L'iniziativaIl Pinot nero, vitigno principale del territorio oltrepadano, sarà protagonista della seconda edizione dell'evento "Oltrepo - Terra di Pinot Nero", coordinato dal Consorzio, in programma lunedì 26 settembre alla Tenuta Pegazzera di Casteggio: 34 aziende presenteranno le loro eccellenze nel corso di un banco di assaggio itinerante, aperto dalle 10 alle 18. Le cantine che parteciperanno sono: Alessio Brandolini, Pietro Torti, Quaquarini Francesco, Ballabio, Bertè & Cordini, Bosco Longhino, Bruno Verdi, Ca del Gè, Ca' di Frara, Calatroni, Cantine Cavallotti, Castello di Cigognola, Conte Vistarino, Cordero San Giorgio, Dino Torti, Ersaf-Riccagioia, Fiamberti, Finigeto, Frecciarossa, Giorgi, Torrevilla-La Genisia, La Piotta, La Travaglina, Le Fiole, Manuelina, Marchese Adorno, Monsupello, Montelio, Oltrenero, Prime Alture, Rossetti & Scrivani, Scuropasso, Tenuta Mazzolino, Travaglino.Durante la giornata, alle 11.30 e 15.30, si terranno due degustazioni guidate dedicate al Pinot Nero Metodo Classico e al Pinot Nero vinificato in rosso, condotte dai comunicatori del vino Chiara Giovoni e Filippo Bartolotta. --OliViero Maggi