«Piccole celle isolate con tantissima energia» Attesi altri temporali

BRESSANA Temporali anche di forte intensità e accompagnati da grandine attesi tra questa sera e domani sul territorio della provincia. Il nubifragio molto localizzato che ha colpito ieri mattina la zona tra Castelletto, Bressana e Lungavilla è stato solo l'"antipasto" delle piogge molto più intense ed estese che sono attese a partire da questa sera e per tutta la giornata di domani. «Siamo di fronte ad un'ampia struttura depressionaria che al momento si trova sull'Europa occidentale e si sta muovendo verso l'Italia - spiega il meteorologo Tommaso Grieco di paviameteo.it -. Si prevedono eventi estesi a tutto il Centro e Nord Italia, mentre al Sud continuerà a fare caldo. Per quanto riguarda la nostra provincia, sono attesi temporali di forte intensità, con parecchi millimetri di pioggia, associati in alcuni casi a grandine. Giovedì (domani per chi legge ndr) sarà una giornata molto nuvolosa ed è previsto un abbassamento delle temperature». A differenza della perturbazione di domani, quello di ieri mattina è stato un evento molto localizzato, tanto che a pochi chilometri dai centri colpiti dal nubifragio non ha nemmeno piovuto: «L'evento ha avuto origine tra Tromello e Dorno e poi si è spostato verso ovest colpendo in particolare la zona di Castelletto, mentre a Cava e Pavia si sentivano i tuoni, ma non è piovuto - aggiunge Grieco -. Siamo di fronte a celle temporalesche molto piccole, isolate, ma non per questo meno intense, dove i quantitativi di pioggia sono molto alti, c'è molta energia in gioco, ma manca un fronte perturbato che possa estendere la loro influenza. Quindi restano molto localizzate e capita che, mentre in un paese piove, quello vicino rimane all'asciutto». --Oliviero Maggi