Contributi ai negozi Da un bando i fondi per i piani di rilancio

SANNAZZARO Il Comune mette in agenda contributi al commercio. La strada scelta per l'accesso ai finanziamenti è quella percorsa da tutti gli enti locali, cioè la partecipazione ai bandi. L'ok della Regione al Distretto del commercio che comprende Sannazzaro, Pieve Albignola, Scaldasole e Zinasco è un'opportunità per trovare i fondi necessari al sostegno delle attività, specie quelle più colpite durante la pandemia. «Abbiamo chiesto un contributo di 75mila euro - spiega il sindaco di Sannazzaro, Roberto Zucca - per il commercio. È previsto un importo singolo massimo di 5mila euro destinato a chi ha fatto investimenti e progetti per il miglioramento dell'attività». Il finanziamento sarà erogato dalla regione Lombardia e riguarda interventi eseguiti dal mese di marzo fino al 2023.I progetti saranno inviati e valutati e sono previsti incontri con le categorie interessate per illustrare le opportunità di finanziamento e le modalità per accedere. I negozianti interessati potranno quindi avviare iniziative di potenziamento, rinnovamento, ristrutturazione e di abbellimento dei loro esercizi ricorrendo al distretto che raccoglierà le istanze.L'approvazione da parte della Regione del sistema, che si avvale anche del patrocinio di Ascom Pavia, potenzialmente potrebbe riguardare un centinaio di piccoli esercizi commerciali nei quattro Comuni aderenti al distretto.In questo modo i negozi potranno programmare il rilancio dopo gli anni difficili della pandemia e mettere in cantiere iniziative future contando anche sulla possibilità di unirsi in rete nell'ambito dei Comuni associati nel progetto. --l.g.