Si accascia e muore sotto gli occhi del figlio mentre gioca a bocce

Adriano Agatti / chignolo PoStroncato da un malore mentre stava giocando a bocce. Il medico e gli infermieri del 118 hanno cercato di salvare la vita di Angelo Roberto Orsi, idraulico 65enne residente alla frazione Lambrinia di Chignolo, ma gli sforzi sono stati inutili. Purtroppo il personale sanitario si è dovuto arrendere davanti alla gravità delle condizioni: il decesso è stato constatato sul posto. La salma è stata restituita ai familiari per la celebrazione del funerale.Il dramma si è verificato ieri pomeriggio, verso le 15, alla sede di Lambrinia del Centro anziani di Chignolo. Angelo Roberto Orsi era in compagnia del figlio e di altri amici. Il gruppetto stava giocando a carte dentro i locali di un'associazione molto frequentata. Poi gli amici sono usciti e hanno deciso di giocare a bocce.gli amici e il figlioMentre stava giocando l'idraulico di Chignolo ha portato le mani al petto ed è stramazzato a terra davanti agli amici e al figlio. Sono stati attimi drammatici: le persone presenti hanno cercato di soccorrerlo ma l'uomo aveva già perso conoscenza. Le sue condizioni erano disperate. Qualcuno del centro anziani ha chiamato il 118 ed ha chiesto l'intervento del personale sanitario. La centrale operativa dell'ospedale San Matteo di Pavia ha inviato sul posto l'automedica di Lodi e un'ambulanza della Croce azzurra di Chignolo. La manovre di rianimazione sono proseguite per diversi minuti ma il cuore ha cessato di battere. Per l'idraulico non c'è stato niente da fare. Sul posto sono arrivati anche altri parenti e amici: in paese Roberto Orsi era molto conosciuto soprattutto per la sua professione. Ed era anche un assiduo frequentatore del centro anziani di via Goffredo Mameli.«Siamo sconvolti - spiegano al centro anziani di Lambrinia - la tragedia si è consumata davanti a noi. Roberto Orsi veniva qui quasi tutti i giorni dopo pranzo e restava sino alle tre del pomeriggio quando riprendeva a lavorare. Tra l'altro era una persona che si curava molto, ultimamente per perdere qualche chilo andava sempre a camminare». --© RIPRODUZIONE RISERVATA