Con l'auto nella scarpata, è gravissimo

Adriano Agatti / montesegalePerde il controllo dell'auto che si ribalta e finisce in una scarpata vicino a Montesegale. Angelo Carlo Carbone, un pensionato di 82 anni che abita proprio a Montesegale è ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale San Matteo di Pavia. Ha infatti riportato un trauma addominale e toracico oltre a numerose contusioni.operato al San MatteoIeri pomeriggio è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. La prognosi è riservata e le prossime ore saranno decisive. Intanto sul posto dell'incidente sono intervenuti i carabinieri che hanno eseguito alcuni accertamenti. Ma non ci sarà un'indagine perchè si tratta di un'uscita di strada autonoma per cui non ci sono responsabilità particolari da chiarire.Il drammatico incidente è avvenuto, ieri pomeriggio verso le 14, in località Case del Molino sulla strada provinciale 184 che da Godiasco va verso Montesegale. Il pensionato era al volante della sua Panda e, da una prima ricostruzione, sembra stesse procedendo verso Montesegale. auto fuori controlloHa superato una curva ed ha perso il controllo della vettura che è finita fuori strada sulla parte destra rispetto al suo senso di marcia: l'auto è piombata in una scarpata di circa tre metri. Poi si è girata più volte ed ha concluso la corsa ribaltandosi.Angelo Carbone sembra sia incredibilmente uscito da solo dalle lamiere della vettura ribaltata: alcuni automobilisti di passaggio lo hanno visto e si sono fermati a prestare soccorso. Qualcuno ha chiesto l'intervento del 118 e, sul posto, sono state inviate sia l'ambulanza che l'automedica. All'inizio era stato mobilitato anche un elicottero di Alessandria ma l'intervento era stato sospeso. Il medico si è reso conto che le condizioni dell'automobilista erano molto gravi. Il pensionato è stato rianimato, intubato e trasportato in codice rosso al pronto soccorso dell'ospedale San Matteo di Pavia. Qui Angelo Carbone è stato sottoposto ad alcuni esami che avrebbe evidenziato le lesioni addominali per cui è stato subito sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.Un incidente simile, con una tragica conclusione, si era verificato martedì scorso sempre in Oltrepo a Fego di Santa Margherita Staffora. Una Rover 600 era piombata in una scarpata all'uscita dal garage e Gabriella Albertazzi, una donna che aveva 87 anni, era morta accanto al marito all'interno della vettura. L'uomo, un 90enne, era rimasto ferito in modo non grave. Marito e moglie erano stati intrappolati sull'auto per circa quattro ore: la tragedia era stata scoperta dalla vicina di casa. --© RIPRODUZIONE RISERVATA