Prosegue il piano per il recupero dell'ex municipio

LomelloAl via il recupero graduale dell'ex municipio di Lomello, la palazzina in stile liberty che si affaccia sulla centrale piazza Repubblica. E' qui che il Comune intende creare le future sedi del comando della polizia locale, della pro loco Lomello, di alcuni uffici comunali decentrati diretti al contatto con il pubblico e le sedi di alcune associazioni cittadine. Il Comune ha ricevuto dalla Regione, per questa ristrutturazione, un finanziamento di centomila euro in gran parte investiti nelle opere di rifacimento del tetto che dava segno di progressivo degrado con evidenti infiltrazioni di acqua piovana. Le opere sulla copertura sono state ultimate proprio in queste ultime settimane permettendo, quindi di procedere con gli altri interventi programmati .Ora la giunta comunale intende agire per gradi con interventi di miglioramento della strutture di servizio interne all'edificio tra cui gli impianti elettrici, idrici e di riscaldamento. Sono previste opere passo dopo passo ricorrendo anche a altre risorse regionali e, se necessario, anche attraverso residui del bilancio cittadino. Certo è che il futuro utilizzo dell'ex palazzo comunale avrà una funzione del tutto polivalente con spazi a disposizione delle varie realtà culturali e associative locali a partire dagli spazi che saranno assegnati alla pro loco di Lomello. La gestione dei locali e la loro riorganizzazione è al centro della nuova fase progettuale. Ora si passa, infatti, al progetto generale che dovrà essere condiviso con la sovrintendenza regionale dato il valore storico ed architettonico della palazzina. Al piano terra avrà anche la propria sede la polizia locale, oggi decentrata rispetto il municipio, polizia municipale che è oggi costituita da un gruppo intercomunale tra Lomello ed Ottobiano. --P.C.