"Colli Rovescalesi" sfida tra i migliori talenti su e giù per l'Oltrepo

ROVESCALA Sono 35 le squadre al via del Gran premio "Colli Rovescalesi" che si correrà a Rovescala domenica 28 agosto con 175 corridori iscritti (5 per team). Dopo due anni di stop forzato per la pandemia, la 69esima edizione della classica estiva torna, con lo sforzo organizzativo dell'Asd Rovescalese, richiamando il meglio del ciclismo dilettantistico nazionale e internazionale. Iscritte le maggiori squadre continental italiane, tra cui le "corazzate" Zalf, Qubeka (col lomellino Niccolò Parisini), la Colpack Ballan, la Iseo Rime con gli stradellini Andrea D'Amato ed Alex Raimondi, la General Store, la Gallina Ecotek, la Beltrami, la Biesse Carrera. Poi i maggiori team elite ed under-23 del circuito federale tra cui il Gc. Garlaschese e cinque squadre europee. «La Colli Rovescalesi torna con un'ampia adesione di atleti di livello nonostante si corrano nello stesso giorno il Tour dell'Avvenire e qualche campionato nazionale di categoria in Europa - sottolinea Stefano Saroni - Faremo del nostro meglio per avere al via un gruppo di corridori di qualità e di talento. Per alcuni team emergenti sarà la prima volta sulle nostre colline oltrepadane».Nel 2019, l'ultima edizione regolarmente disputata, ad imporsi a Rovescala fu il belga Julian Martens, oggi professionista con la Sport Vlaanderen Baloise; poi lo stop forzato di due anni. «Abbiamo allargato il raggio di collaboratori e di sponsor tra cui le aziende Zaninoni, la Rivit e la Fulgosi, oltre ovviamente al main sponsor Enertrade - aggiunge Saroni - Ma non abbiamo cambiato il nostro tracciato, ormai collaudato da anni: tre giri iniziali di 31 km. da Rovescala a Stradella, Cardazzo, Bivio Bracco e poi tre giri altrettanto selettivi di 13 km. sino al Poggiolo, San Damiano al Colle, Bivio Braccio con l'arrivo a Rovescala dopo 155 km. totali, una distanza impegnativa ed ammessa solo per le corse nazionali. Siamo ad un mese dal 28 agosto ma a Rovescala già tutto è pronto». --PAOLO CALVI