Senza Titolo

PaviaL'ultimo bando chiuso il 15 luglio fotografa le mancanze di medici di base in provincia. Secondo il documento regionale, Vigevano è uno dei tre grandi centri cittadini che soffre di più la mancanza di dottori. Sono dieci i posti scoperti messi in elenco nell'ultima chiamata pubblicata da Regione. Un fenomeno insolito che riguarda il capoluogo lomellino e non tocca Pavia o Voghera: nel centro dell'Oltrepo solo un posto è stato bandito, nessuno invece nel capoluogo di provincia. Ma nel Pavese le scoperture non mancano: il documento regionale rende conto di una decina di posti carenti negli ambiti di medicina che abbracciano Comuni come Bereguardo o Casorate, passando da Landriano, Bascapè o Marcinago. Nei due ambiti carenti che comprendono invece i paesi di Carbonara o Cava Manara sono circa quattro i posti che andrebbero coperti. Anche nelle cittadine più piccole dell'Oltrepo si registrano carenze: cinque i medici di base che servirebbero a Borgo Priolo e a comuni come Casteggio, Borgoratto Mormorolo, Santa Giuletta e altri. Mancanze che la provincia si porta avanti già dal bando precedente, che si è chiuso all'inizio di aprile. Confrontando i due documenti pubblicati quest'anno, sembra che gli undici candidati che hanno risposto alla chiamata di marzo abbiano coperto le mancanze in particolare di Voghera e Pavia. Il 28 luglio vrranno convocati i nove candidati che hanno inoltrato le loro candidature per l'ultimo bando. --