Sindacalista reintegrato su decisione del giudice

CERVESINA L'affitto di un ramo d'azienda non cancella il rapporto di dipendenza dei lavoratori in distacco sindacale. È quanto ha stabilito il giudice del lavoro di Pavia - spiega la Cgil regionale della Lombardia - dopo il caso di Roberto Rocchi, ex segretario generale della Fillea Cgil di Pavia e attuale segretario organizzativo della Fillea della Lombardia, licenziato da Atlas Laterizi, che lo ha dovuto reintegrare.Già dipendente di Laterizi Sant'Antonio di Cervesina, Rocchi era in aspettativa sindacale da diverso tempo e in occasione della cessione in affitto ad Atlas Laterizi si era visto negare il passaggio alle dipendenze di quest'ultima.Rocchi si è così rivolto al giudice del lavoro di Pavia, che ha ordinato la prosecuzione del suo rapporto, con conseguente diritto alla collocazione in aspettativa sindacale. Secondo il giudice, il provvedimento aziendale nei confronti del sindacalista della Fillea Cigl della Lombardia andava respinto perché aveva «natura discriminatoria». --