Dal bar al panificio Colli Verdi premia 12 attività storiche

COLLI VERDI Dodici attività storiche del comune di Colli Verdi sono state premiate durante una cerimonia svoltasi nella sede comunale di Ruino alla presenza del sindaco Sergio Lodigiani, del coordinatore provinciale dell'Associazione nazionale anziani e pensionati Confartigianato della provincia di Pavia, Mario Sissa, del sindaco di Val di Nizza Franco Campetti, del vicesindaco di Colli Verdi Danilo Marini e dell'assessore Giampietro Tagliabue. Le attività premiate sono state: Torreggiani sas macchine agricole di Mario Torreggiani con 127 anni di attività, l'azienda agricola Reposi Simone, il ristorante Paradiso di Canevino gestito da Bruno Pochintesta, l'azienda agricola Fugazza Gianclaudio, l'azienda Pasturenzi, il panificio Cerutti di Cerutti Nadia, il panificio Gasio Giuliano, il Piccolo Bar di Daniele Bono ed Enrica Faravelli, l'azienda Cugini Calatroni che si occupa di concimi, l'albergo ristorante Belvedere, il ristorante la Quercia di Valverde, la carrozzeria di Pierangelo e Davide Boschini. «Con la consegna degli attestati di benemerenza - ha sottolineato il sindaco Lodigiani - vogliamo riconoscere i valori storici della cultura d'impresa del territorio e premiare le attività che nel tempo hanno trasmesso un patrimonio di esperienze e valori imprenditoriali. L'iniziativa ha lo scopo di attestare il valore di tutti gli imprenditori "storici" che continuano a contribuire allo sviluppo economico del territorio. Il commercio è capace di generare progresso e civiltà, attraverso il confronto. --A.D.