Falsi tecnici idrici truffano un'anziana spariti oro e soldi

silvano pietraIl modo d'azione è quello descritto ormai in decine di casi. I truffatori questa volta hanno colpito a casa di 82enne che vive sola a Silvano Pietra, facendole sparire contanti ed ori. Un bottino ancora da quantificare da parte dei carabinieri. Resta però, e soprattutto, il problema dell'ingresso in casa di sconosciuti malintenzionati. Vicende che riguardano quasi sempre persone in là con l'età e che con la loro buona fede vengono raggirati da chi invece agisce davvero in mala fede. Il nuovo caso come detto si è verificato in una casa di Silvano Pietra, dalle parti di via Reminolfi, i carabinieri di Sannazzaro hanno già ricevuto una denuncia ed avviato gli accertamenti del caso. Secondo le ricostruzioni all'uscio di casa della signora si sono presentati due uomini. Era metà mattina. Hanno suonato il campanello e si sono qualificati come tecnici dell'acquedotto. La donna ha aperto la porta e li ha fatti entrare in casa. E qui è entrato in azione il piano dei due. Uno ha distratto la pensionata, l'altro ha razziato in cassetti e mobili. Facendo sparire preziosi e denaro contante. Dopo qualche istante poi il finto ed inesistente intervento da svolgere sulla rete idrica era già terminato. I due se la sono data a gambe levate, facendo perdere le proprie tracce. Solo una volta usciti da casa la donna ha capito cosa era successo, insomma che era stata raggirata. Così è stato dato l'allarme alle forze dell'ordine. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Sannazzaro. Secondo gli ultimi dati della procura di Pavia e dell'Istat le truffe sono in aumento nell'ultimo lusto in provincia di Pavia. Si è passati da 1.042 nel 2016 a 1.812 denunce nel 2020. In calo. nello stesso arco temporale, invece i furti: da 12.817 a 6.952. --S.Bar.