Percorso ecologico verso il santuario passando sull'Olona

CopianoL'amministrazione guidata da Andrea Itraloni compie un ulteriore passo in avanti nella prospettiva di realizzare un percorso ecologico che porti fino al santuario della Madonna della Colombina con passaggio sul fiume Olona. Dopo aver firmato ad inizio anno una convenzione con la Regione per fissare i reciproci impegni in particolare sotto il profilo economico (palazzo Lombardia assicura 200 mila euro su una spesa complessiva di 310mila) ora si è trattato di mettere nero su bianco lo studio di fattibilità tecnico-economica redatto da uno studio di Copiano. Il progetto consiste nella costruzione di un nuovo ponte ciclo-pedonale di 22 metri sull'Olona con realizzazione e sistemazione del percorso verde di collegamento ai tragitti campestri già esistenti. In aggiunta verrà creata una pista ciclabile che unirà Copiano al santuario della Madonna della Colombina, passando attraverso la frazione Buttirago di Vistarino. In una prospettiva futura, il percorso potrà scorrere in parallelo al corso dell'Olona per collegarsi a Genzone e Corteolona. La costruzione del ponte e del percorso ecologico risolverebbero un problema legato alla mobilità pedonale per i residenti di Copiano e Buttirago, costretti a muoversi sfruttando la provinciale 235 che è priva di tratti pedonali protetti. C'è l'alternativa di un ponte canale che però non è il massimo in fatto di sicurezza. Quando sarà in funzione il nuovo ponte, quello vecchio sarà vietato anche ai pedoni e servirà solo per gli attraversamenti impiantistici. Attorno al nuovo ponte e sul tracciato che condurrà al santuario si provvederà a un miglioramento del verde con l'abbattimento di piante infestanti. Il passo seguente sarà costituito dal via libera al progetto entro il 1° febbraio 2023 l'aggiudicazione dell'appalto per lavori che dovrebbero durare circa 5 mesi. -- Gianluca Stroppa