Senza Titolo

paviaLa carovana della Mille Miglia è attesa domani a Pavia. Le auto storiche entreranno in provincia provenienti da Castel San Giovanni transitando da Bosnasco, poi percorrendo l'ex statale 10. Alle 08,40 attraverseranno Stradella, con controllo orario collocato in piazzale Trieste. Poi i concorrenti imboccheranno la Valle Versa, dove alle 9 inizierà una serie di prove cronometrate sfruttando le strade di frazione Beria (Canneto Pavese), per proseguire per Montescano e Castana. Si rimane sulle colline dell'Oltrepo, passando dalla frazione Bosco Casella e da Scorzoletta-Molino di Pietra di Giorgi per arrivare a Cigognola e dirigersi quindi verso i comuni di Campospinoso, Albaredo Arnaboldi e Mezzanino. Dopo aver attraversato il ponte della Becca la carovana raggiungerà alle 9.30 la periferia di Pavia percorrendo viale Cremona, viale Montegrappa, viale Partigiani, viale Gorizia, via Digione, via Santa Maria delle Pertiche, piazza Castello, corso Strada Nuova, corso Cavour: in piazza Vittoria, dalle 09,45, si svolgerà il controllo timbro, al ritmo di tre auto al minuto. I concorrenti, attraverso via della Zecca, torneranno quindi in Strada Nuova, attraverseranno il Ponte Copertto, poi via XXV Aprile (area Vul), attraverseranno nuovamente il Ticino sul Ponte della Libertà, quindi viale della Libertà, piazzale dei Longobardi per prendere la direzione Milano lungo l'ex statale dei Giovi. Transitati dinnanzi al monumento della Certosa, si dirigeranno verso Zeccone e Siziano prima di lasciare la provincia di Pavia. In gara ancbe due equipaggi pavesi- Claudio Covini-Laura Brambilla con la Jaguar XK 120 OTS Roadster del 1954, Olindo Deserti-Maurizio De Marco con un'Alfa Romeo 6C 2500 Cabrio Pininfarina del 1947. --M.Sc.