I 30 anni del Festival Ultrapadum musica all'aperto sotto i cieli estivi

Tre decenni di eventi musicali all'aperto, di concerti negli angoli più suggestivi dell'Oltrepo Pavese, di appuntamenti che hanno riempito di note le estati della nostra provincia: celebra il trentesimo d'attività, con l'edizione 2022, il Festival Ultrapadum, che inaugura domenica il calendario di questa stagione. «In trenta estati - spiega Angiolina Sensale, direttrice artistica della manifestazione - abbiamo organizzato 780 spettacoli, incontrato centinaia di artisti e migliaia di frequentatori in un territorio che è diventato ispiratore di contenuti, oltre che teatro dei nostri eventi. Con il 2022, il Festival guarda avanti, proponendo con fiducia ed entusiasmo la condivisione di quei momenti di evasione e serenità che la pandemia ci ha a lungo negato. Un ringraziamento particolare lo rivolgo ai comuni e alle pro loco che sono stati al nostro fianco ininterrottamente, agli sponsor privati che ci hanno sempre sostenuto e, ovviamente, al nostro pubblico, che con la sua partecipazione ci incoraggia a proseguire per i prossimi 30 anni».L'omaggio a MorriconeAd aprire la stagione domenica alle 21.30 nel giardinetto estivo di Sartirana Lomellina sarà un omaggio a Ennio Morricone, interpretato dall'Orchestra Filarmonica dei Navigli diretta da Maurizio Tambara, con Barbara Cossu alla voce e Paolo Favini al sax solista. In scaletta le più belle colonne sonore del grande compositore romano, da "C'era una volta il West" a "Nuovo Cinema Paradiso". Il programma prosegue il 25 giugno alle 21.15 al santuario di Torricella Verzate con "Un coro all'Opera", concerto della polifonica vogherese «Angelo Gavina» con il tenore Wang Yuxuan, il soprano Guan Rong e la pianista Yoko Noda. Il 3 luglio alle 21.30 ci si sposta al castello di Casei Gerola con una serata di lirica (10 euro), mentre il 9 luglio alla Soams di Torrazza Coste la soprano Rebecca Brusamonti e la pianista Monica Pia Galullo saranno al centro dello spettacolo "Dalla Servette alla Soubrette - Protagoniste dell'emancipazione femminile nella storia del teatro". Sabato 16 luglio alle 21.15 nel parco del Municipio di Casa Ponte a Val di Nizza si esibisce il "Susie Helena Quintet" con "Alma brasileira" (8 euro) e domenica 17 luglio alle 16 nella piazza del castello di Romagnese sarà la volta della "Patchwork Style Big Band" col suo repertorio swing dagli anni 30 fino agli anni 80. Il 22 luglio alle 21.15 sul sagrato del Duomo di Voghera salirà l'orchestra sinfonica olandese "Vuurvogel Orchestra", il 23 luglio alle 21.15 si prosegue a Oliva Gessi con la Fanfara del 3° Reggimento Carabinieri "Lombardia" (ingresso 8 euro) e il giorno dopo a Gremiasco, sul sagrato della chiesa, è in programma un omaggio a Ettore Bastianini nel centenario della nascita. Il calendario di agosto è altrettanto ricco: il 4 alle 21.15 a Montalto Pavese si esibisce la belga Harmonic Orchestra Panta Rei Leuven (5 euro), il 6 a Fortunago tocca alla tedesca Bochum Youth Symphony Orchestra, il 7 a Garbagna pianoforte a quattro mani con Patrizia Bernelich e Dorella Sarlo. Gli appuntamenti successivi sono il 12 agosto a Casteggio con l' Henry Blues Duo (15 euro), il 19 agosto a Bagnaria con un tributo a Fabrizio De Andrè (6 euro), il 20 a Varzi con una serata jazz (a offerta). Chiudono la cena operistica del 3 settembre a Golferenzo, l'esibizione dell' Ensemble Trombe FVG del 10 settembre a Bressana (5 euro) e il concerto dell'Orchestra di Fiati Filarmonica Mousiké previsto il 24 settembre al Teatro Carbonetti di Broni (10 euro). Dove non diversamente indicato l'ingresso è libero, info e prenotazioni al 335.6680112. --Serena Simula