La sindaca di Bastida ai saluti «Realizzati tutti gli obiettivi»

il bilanciobastida pancarana«Ringrazio tutti coloro che ci hanno permesso di realizzare un sogno: per il bene di Bastida». Non senza commozione Renata Martinotti, dopo cinque anni da sindaca di Bastida Pancarana, saluta e ringrazia. Dopo aver ottenuto la carica di presidente della fondazione del Teatro sociale di Voghera ha deciso di non ricandidarsi alle prossime amministrative. Proprio in questi giorni ha inaugurato con gli alunni delle scuole la nuova biblioteca comunale. Questa è stata l'occasione per tracciare un bilancio. «Ricordo con gioia la notte del 12 giugno 2017 - dice - Martinotti -, quando sono stata eletta, assieme alla mia maggioranza. I festeggiamenti davanti al comune con i miei consiglieri, i bastidesi; le tante telefonate di congratulazioni ed in particolare la telefonata del senatore Alan Ferrari, dell'amico di sempre Giovanni Alpeggiani che, salutandomi, mi disse Adesso finalmente vado a dormire».Martinotti sottolinea: «Durante i 5 anni abbiamo realizzato il nostro programma elettorale, anzi di più. Ci siamo occupati di sicurezza viabilistica; degli edifici di proprietà comunale; della prevenzione sanitaria con incontri specialistici mirati; dell'arredo urbano e parco giochi. Abbiamo provveduto alla messa a norma del campo sportivo, e siamo in attesa della sostituzione dell'illuminazione tradizionale con quella a led sulle torri faro - spiega la sindaca uscente -. Ma il cuore del nostro impegno sono state scuola e cultura che ci hanno portato fino al presidente Mattarella. Poi è arrivata la pandemia da Covid 19, un periodo durissimo e complicato. Con i paesi limitrofi abbiamo organizzato un piccolo hub a Lungavilla e messo in sicurezza i nostri anziani. Ma nonostante la pandemia non ci siamo fermati realizzando: la nuova piazza della chiesa, il nuovo teatro comunale e la biblioteca I rapporti con l'opposizione, non sono stati difficoltosi, nel senso che durante il nostro periodo di consiliatura non ci siamo accorti di averla». A sfidarsi alle comunali di domenica saranno Gianluca Sauro (in continuità con Martinotti) e Marina Bernini, battuta di pochi voti dalla Martinotti nel 2017. --A.D.