Bruciano sterpaglie Incendio in cascina e rischio esplosione

Adriano Agatti / paviaBruciare le sterpaglie può essere molto pericoloso. Ne sanno qualcosa due fratelli di 94 anni (abita a Verrua Po) e di 84 (risiede a Campospinoso) che hanno incendiato parte di un casolare a Montebellino. Il fuoco ha danneggiato l'edificio e, per fortuna, i vigili del fuoco sono riusciti a portare fuori in tempo alcune bombole del gas. I carabinieri hanno identificato i due pensionati che sono stati segnalati all'autorità giudiziaria con l'accusa di incendio colposo e danneggiamento. I danni sono piuttosto ingenti.E' successo, domenica pomeriggio, in località Montebellino, non lontano dalla discarica. I due fratelli stavano eseguendo lavori di manutenzione e di potatura vicino alla cascina Montebellino. Per liberarsi delle sterpaglie hanno pensato di accedere il fuoco. Del resto lo avevano già fatto altre volte e non era mai successo niente di grave. Ma l'altro pomeriggio il fuoco è sfuggito al loro controllo probabilmente per il vento piuttosto forte. Le fiamme hanno raggiunto un casolare abbandonato di proprietà di un 61enne. Hanno bruciato parte della struttura e, per fortuna, l'allarme ai vigili del fuoco è stato lanciato molto rapidamente. I pompieri sono arrivati sul posto e hanno cercato di spegnere le fiamme. Nel corso dell'intervento si sono accorti che dentro al magazzino del casolare c'erano alcune bombole del gas. Le hanno subito messe in sicurezza ed hanno evitato il rischio di esplosioni. I due pensionati, che hanno cercato di spegnere le fiamme prima dell'arrivo dei pompieri, hanno riportato un principio di intossicazione. E' intervenuto il personale del 118 ma, dopo le prime cure, i due anziani hanno preferito rifiutare il trasporto in ospedale. Non è da escludere che si siano presentati più tardi in pronto soccorso. Ma, per fortuna, a parte qualche problema di respirazione le loro condizioni erano buone.tre ore di lavoroIntanto i vigili del fuoco hanno lavorato per tre ore. Hanno domato l'incendio e hanno messo in sicurezza il resto del casolare. I carabinieri della compagnia di Pavia e gli stessi pompieri hanno che chiesto informazioni ai pensionati che hanno ammesso di aver bruciato i resti della potatura. Così, nonostante l'età avanzata, sono stati segnalati alla magistratura. --© RIPRODUZIONE RISERVATA