Lo scuolabus resta gratis La giunta conferma il piano dei servizi

CANDIAFra i servizi pubblici a domanda individuale definiti dal Comune di Candia Lomellina non rientra lo scuolabus. «La normativa - spiega il sindaco Stefano Tonetti - ci chiede di inserire questa tariffa nella tabella da inserire nel bilancio di previsione, ma il Comune di Candia non ha mai richiesto alle famiglie una quota di partecipazione per il trasporto degli alunni e, contemporaneamente, ha sempre rispettato i limiti del patto di stabilità interno e successivamente dell'equilibrio di bilancio: quindi anche per il bilancio preventivo 2022-2024 non richiederemo alcuna quota di partecipazione a carico delle famiglie». Per il resto, la giunta guidata dal sindaco Tonetti ha deciso che l'erogazione di acqua potabile alla Casetta dell'acqua di piazza San Carlo comporta una spesa annuale di 6.500 euro e un'entrata di 3mila euro: una tessera costa 10 euro e una ricarica 6 centesimi al litro. Inoltre, il peso pubblico in paese avrà spese per 4mila euro ed entrate per 2.500 euro: un gettone costa un euro. --U.D.A.