È tempo di trekking su e giù per l'Appennino con le guide dell'Oltrepo

montalto paveseC'è l'imbarazzo della scelta per chi, questo fine settimana, cercasse un'attività all'aria aperta in Oltrepo. L'avvicinarsi della primavera ha indotto tutti i gruppi che si dedicano alle passeggiate e alle escursioni a calendarizzare due giorni all'insegna della natura con percorsi adatti a tutti. Il gruppo Calyx organizza sabato un semplice trekking sulla Costa del Vento, attraverso zone coltivate a vite (con le piante pronte a germogliare e dare i loro frutti) e poi fino alla sommità della costa, una vera e propria zona arida dove non crescono alberi a causa del costante vento che tutto l'anno tira da ogni direzione. Da lì sarà possibile ammirare a 360 gradi un panorama mozzafiato su tutto l'Appennino, le Alpi e la Pianura Padana. Il ritrovo è previsto alle 14 a Montalto Pavese in piazza Vittorio Veneto, la lunghezza totale dell'itinerario è di 7 chilometri con un dislivello di 200 metri. Prenotazione obbligatoria entro le 10 di oggi al 349.5567762. La quota di partecipazione a tutte le attività descritte inclusa tessera associativa è di 10 EUR a persona. Partecipazione gratuita per i bambini sotto gli 8 anni.Sempre Calyx propone invece domenica un'uscita alla scoperta dei mandorli in fiore dalle parti di Bosmenso: pochi sanno che questa particolare pianta, diffusa per lo più in area mediterranea, da secoli viene coltivata con successo anche in pieno Appennino Lombardo, dove i frutti vengono impiegati nella preparazione della profumata "turta d'armandor". A metà percorso si farà sosta all'azienda a filiera corta "La Galaverna", nella quale la coltivazione del mandorlo si associa alla trasformazione dei frutti in prelibati dolci e alla loro commercializzazione di questi ultimi. Ritrovo alle 14.30 a Bosmenso, lunghezza del percorso 4,5 chilometri. Quota di partecipazione individuale 25 euro per gli adulti, 15 per i bambini fino a 10 anni. Prenotazione obbligatoria entro le 10 di sabato 5 marzo al 349.5567762 o al 347.5894890. dal chiarone Alla rocca d'olgisioChi preferisse un itinerario più impegnativo può spostarsi nel vicino piacentino con Avm Trekking, che porta i suoi camminatori lungo l'anello del Chiarone fino alla Rocca d'Olgisio (che verrà visitata), lungo un itinerario escursionistico di grande interesse naturalistico, paesaggistico e storico, in un ambiente boschivo di media collina che attraversa anche alcune suggestive grotte di epoca romana. Il percorso è lungo 6 chilometri ma presenta un dislivello di 450 metri. Ritrovo alle 8 sulla circonvallazione di Stradella. La partecipazione prevede una quota di 18 euro per gli adulti o di 10 euro per i bimbi sotto i 10 anni. Iscrizioni obbligatorie entro sabato sul sito www.avmtrekking.com. Tornando in Oltrepo, invece, Varzi Viva ha organizzato per domenica pomeriggio un'altra escursione tra le piccole valli del Reponte Superiore e del Reganzo. Con ritrovo alle 14.30 a Varzi in via di Dentro 1, la camminata prevede tratti di media difficoltà. Per partecipare è necessario essere soci, il tesseramento è possibile da 15 minuti prima della partenza. Informazioni al 339.8755398. --S. Sim.