Rubano armadio blindato con fucili e munizioni Trovato in riva all'Agogna

Adriano Agatti / travacòL'armadio blindato con dentro fucili e munizione era vicino alla riva del torrente Agogna. I ladri l'avevano abbandonato con la refurtiva e probabilmente sarebbero tornati magari di notte a recuperare le armi. Ma non ne hanno avuto il tempo perchè qualcuno li ha visti ed ha chiesto l'intervento dei carabinieri. Da un controllo sui numeri di matricola dei fucili da caccia i militari della stazione di Mortara hanno scoperto che erano stati rubati, il 28 novembre scorso, in un'abitazione di Travacò Siccomario. Armi e munizioni, del valore di alcune migliaia di euro, saranno restituiti al proprietario.la riva E' successo, domenica pomeriggio, quando un uomo che stava passeggiando sulle rive dell' Agogna, nel comuue di Ceretto Lomellina, ha notato il grosso armadio blindato abbandonato vicino al sentiero. Si è avvicinato ed ha scoperto che dentro c'erano diversi fucili da caccia e centinaia di munizioni. Sì è reso conto che potevano essere rubati ed ha chiamato i carabinieri di Mortara. I militari sono arrivati sul posto ed hanno preso in consegna armi e munizioni: nel giro di pochi minuti hanno scoperto che i fucili erano stati rubati a Travacò Siccomario. L'armadietto blindato è stato recuperato da una squadra dei vigili del fuoco di Mortara che, per portarlo via, sono stati costretti ad issarlo con una fume. Era molto pesante.Sono in corso accertamenti per scoprire i responsabili del colpo di Travacò e il motivo per cui la refurtiva sia stata trasportata per decine di chilometri. --© RIPRODUZIONE RISERVATA