Sfide in 28 Comuni i duelli più accesi a Broni, S. Genesio Mede e Garlasco

Sandro BarberisPier Angelo Vincenzi / paviaNon ci sono le città al voto, ma l'11% della popolazione della provincia di Pavia cambierà sindaco. Sono 60.304 i cittadini coinvolti (49.026 gli aventi diritto alle urne oggi e domani) in 28 comuni. Si vota ovunque a turno unico. Dove c'è solo una lista serve il quorum: 40% dei votanti. qui lomellinaIn Lomellina cambia sindaco dopo 10 anni Garlasco. Pietro Farina (centrodestra) lascia: sfida tra il suo delfino Simone Molinari e il candidato del centro sinistra Mario Spialtini. Scontro tra poli anche a Mede: Giorgio Guardamagna (Lega e centro destra) cerca il quarto mandato (secondo consecutivo). Lo sfida Antonella Bertarello (centro sinistra). A Sannazzaro l'uscente Roberto Zucca (centro destra) contro Graziella Invernizzi (centro sinistra) e Alberto Pozzati (civico). A Gropello il centro sinistra ci riprova con Clara Valenti (la sindaca Chiara Rocca è candidata consigliera), corrono anche il centro destra di Elisa Olga Bergamaschi, la civica dell'ex sindaco Alessio Rudolph e Grande Nord di Antonio Beretta. A Mezzana Bigli l'uscente uscente Vittore Ghiroldi contro Franco Cervellati, a Sant'Angelo l'uscente Matteo Grossi contro Maria Baschirotto. A Breme lascia dopo 15 anni Franco Berzero, ma a guidare la lista è la moglie Cesarina Guazzora: contro Luca Battista e Vincenzo Russo. A Ceretto l'uscente Giovanni Cattaneo contro Paola Semplici. Una sola lista a Confienza (Francesco Della Torre, attuale vice ), Borgo San Siro (Antonio Ballottin, uscente) e Suardi (Dario Biancardi, non si candida più la sindaca Fontana). qui paveseA San Genesio, roccaforte leghista) competere Enrico Tessera (Lega attuale vice sindaco), Marzia Testa e Agatino Cantarella., A Corteolona si sfidano Angelo Della Valle e Angelino Dossena, corsa a due anche a Lardirago tra Alfredo Malgieri e Cristiano Migliavacca. A Badia si candida solo la sindaca Ginetta Granata, a Costa de' Nobili il sindaco uscente Luigi Mario Boschetti sfida Marina Carianni. A Rognano il sindaco Stefano Floris è sfidato daCristina Minaudo e Francesco Domenico Gaudio. qui oltrepoSono dieci i Comuni dell'Oltrepo al voto. La sfida più attesa è di certo quella di Broni. Il sindaco uscente Antonio Riviezzi tenta il secondo mandato alla guida di Unione Civica, ma dovrà vedersela con Giusy Vinzoni (CambiAmo Broni), Massimo Mangiarotti (L'Altra Broni) e Gabriella Maga (Grande Broni). Saranno sfide all'interno della maggioranza, invece, a Portalbera e Verrua Po: a Portalbera il sindaco uscente Pierluigi Bruni (Una Nuova Portalbera) si candida per il terzo mandato contro Roberto Bonacina (Insieme per Portalbera), che è stato negli ultimi cinque anni capogruppo della maggioranza. Situazione analoga a Verrua Po, dove l'ex consigliere di maggioranza Filippo Boiocchi (OrientiAmo Verrua) tenterà di strappare la poltrona al sindaco uscente Pierangelo Lazzari (Insieme per Verrua). A Torricella Verzate, invece, si ripropone la sfida di cinque il sindaco uscente Marco Sensale e Giovanni Delbò. A Montù Beccaria Mary Lardini contro Sergio Imondi, a San Cipriano Marco Cassinelli contro Giovanni Maffoni, a Rovescala il sindaco uscente Marco Scabiosi contro Nicola Dellafiore. Lista unic a Zenevredo (Antonio Pizzi), Brallo di Pregola (Piergiacomo Gualdana) e Val di Nizza (Franco Campetti). --