Ferrera immune? La ricerca non si farà La Regione: «Poche garanzie scientifiche»

FERRERA La Regione ha bloccato lo studio sanitario sulla popolazione di Ferrera, che non presenta finora persone contagiate: lo studio, gratuito per i 1.100 residenti, avrebbe consentito di individuare la presenza di eventuali anticorpi contro il Covid-19. L'iniziativa era stata lanciata dal Comune di Ferrera con la fondazione "Istituto neurologico nazionale Casimiro Mondino" di Pavia, ma ieri Mara Azzi, direttore generale dell'Ats di Pavia, ha diffuso una circolare della Regione: i metodi per la ricerca di anticorpi Igm e IgG «sono ancora oggetto di approfondimento e quindi non possono essere utilizzati per la diagnostica in Lombardia». Nella circolare di Mara Azzi si legge che, per la ricerca relativa al Covid-19, la Regione ha definito sia l'organizzazione "a rete" dei laboratori di analisi sia l'istituzione di un tavolo tecnico-scientifico per la diagnostica "in vitro". «In ogni caso la possibilità di utilizzare una determinata tecnologia a scopo clinico-diagnostico sarà assunta dall'Unità di crisi regionale - aggiunge - La Regione ritiene che i laboratori pubblici e privati non attivati dall'Unità di crisi regionale non debbano eseguire la ricerca di Covid-19, visti il contesto epidemiologico e la necessità di garantire la massima qualità e standardizzazione».Lo studio avrebbe dovuto fornire risultati di una certa rilevanza in merito all'indice di immunoglobuline, tipo di anticorpi noto con l'abbreviazione IgG. Livio Tronconi, direttore generale della fondazione pavese, e il sindaco di Ferrera Erbognone, Giovanni Fassina commentano: «La nostra era un'iniziativa scientifica tesa alla standardizzazione della metodica per renderla impiegabile sul piano diagnostico». Fino a ieri il coronavirus non aveva toccato nemmeno i Comuni di Alagna, Albaredo Arnaboldi, Albonese, Bagnaria, Borgo San Siro, Brallo, Calvignano, Casanova Lonati, Castelnovetto, Cecima, Ceretto Lomellina, Cergnago, Copiano, Corvino, San Quirico, Costa de' Nobili, Fortunago, Galliavola, Lardirago, Lirio, Mezzana Rabattone, Montescano, Rocca de' Giorgi, Rocca Susella, Rognano, Rosasco, San Zenone, San Giorgio, Sant'Angelo, Sant'Alessio, Scaldasole, Semiana, Sommo, Spessa, Torricella Verzate, Val di Nizza, Valeggio, Velezzo Lomellina, Villa Biscossi, Volpara e Zerbolò. --Umberto de agostino