Mister Giorico: «Grande Arzachena, dobbiamo continuare così»

ARZACHENAAnimi distesi in sala stampa del Biagio Pirina al termine della larga vittoria dell'Arzachena contro il Cassino. Un 4-0 che non ammette repliche e che ha visto gli smeraldini rilanciarsi, dopo due sconfitte consecutive contro l'Ostiamare e, a Sassari, contro il Latte Dolce. Il primo a parlare è l'allenatore degli smeraldini Mauro Giorico che commenta così la prestazione della sua squadra. «Al di là del risultato, era importante vincere contro il Cassino. Venivamo da due sconfitte consecutive contro Ostiamare e Latte Dolce, nonostante delle buone prestazioni. Siamo entrati in campo determinati e abbiamo subito preso in mano la partita, chiudendo il primo tempo con tre gol di vantaggio. Nella ripresa dovevamo solo gestire il vantaggio, cosa che abbiamo fatto realizzando anche il quarto gol. I ragazzi sono stati bravi nell'interpretare la gara, avevamo diverse assenze per squalifica o per infortunio, comunque chi è entrato ha fatto la sua parte - assicura Giorico -. Sono contento per la prestazione di tutti, ha fatto il suo esordio Haruna, che è arrivato da noi soltanto venerdì: è sicuramente un giocatore che ci può dare una mano per scalare posizioni in classifica». Prestazione più che sufficiente per Danilo Ruzzittu, autore contro il Cassino di una doppietta: ora è a quota quattro reti nella classifica cannonieri. «Abbiamo interpretato nel migliore dei modi la partita sin dai primi minuti, proprio come ci aveva chiesto il mister, ed è andata bene - il commento di Ruzzittu-. Sono contento per la vittoria, siamo in un buon periodo, possiamo fare sempre meglio e, se davvero lo vogliamo, possiamo arrivare in alto. Domenica ci attende una partita difficile sul campo del Lanusei, cercheremo di dare il meglio». Un altro protagonista del successo smeraldino è il centrocampista Kartiel Islamaj. «Abbiamo fatto una grande partita, dal primo all'ultimo minuto, abbiamo meritato senza dubbio la vittoria. Sono tre punti fondamentali, dispiace per la partita di domenica scorsa che potevamo vincere e invece non abbiamo raccolto punti. Adesso ci dobbiamo preparare per la prossima che sarà un derby. Sono contento di aver fatto gli assist per i gol dei miei compagni di squadra. Avrei preferito segnare anche io, ma va bene così, sono veramente contento». Paolo Muggianu