Zona industriale, via ai lavori della rotatoria

PORTO TORRES Sono ripresi i lavori di costruzione della rotatoria nell'area industriale, bloccati a causa di mancanza delle autorizzazioni necessarie, che seguendo il crono programma dei progettisti dovrebbero terminare dopo 120 giorni. C'è solo da sperare che questa volta non sorgano altri imprevisti e si possa procedere senza interruzioni sino alla fine. L'incrocio interessato rappresenta l'intersezione tra il tratto terminale di via dell'Industria - circonvallazione che indirizza il traffico proveniente dalla 131 direttamente verso l'area industriale e il suo porto sia verso gli svincoli per Stintino e Alghero evitando il centro abitato di Porto Torres - e la via Vespucci, asse di collegamento tra il porto commerciale e quello industriale. Si tratta di un incrocio particolarmente trafficato, nel passato anche teatro di brutti incidenti, con l'intersezione tra le due viabilità regolata da un incrocio a raso privo sia di corsie di accelerazione e decelerazione che di impianto semaforico. Le carreggiate stradali sono inoltre prive di marciapiedi, solo in alcuni tratti sono presenti delle banchine laterali in cemento o manto bituminoso, e lungo le due vie è presente un impianto di illuminazione con pali in acciaio e lampade a Led. Gli interventi prevedono la realizzazione dei marciapiedi della larghezza complessiva di 175 centimetri, coronati su entrambi i lati da cordonate, e la pavimentazione sarà in pietrini. Per l'impianto di illuminazione si prevede lo spostamento di due pali esistenti lungo la corona rotatoria e la fornitura di due nuovi pali, oltre alla predisposizione per l'alimentazione della torre faro. Durante i lavori verranno realizzate anche delle predisposizioni quali la posa di corrugati e pozzetti, per eventuali futuri attraversamenti di reti tecnologiche, nonché una alimentazione idrica per l'isola rotatoria. (g.m.)