Controlli a tappeto lungo le strade

ORISTANO Oltre 250 automobilisti controllati nella notte tra sabato e domenica per contrastare l'abuso di alcolici durante la guida; un servizio, quell'Arma, che continuerà per tutta l'estate. Un fenomeno che non accenna a diminuire nonostante le ferree normative previste dal codice della strada. Il risultato in questo caso è stato positivo perché solo un automobilista è risultato positivo all'etilometro. Il servizio, il primo di una serie che verranno effettuati ogni fine settimana, predisposto dal Comando provinciale dei carabinieri, ha coinvolto le tre compagnie dell'Arma di Oristano, Ghilarza e Mogoro, è stato effettuato nel centro abitato di Torregrande e di Zerfaliu. Nella borgata marina, una delle più frequentate lungo le coste dell'Oristanese, è stato allestito un posto di controllo finalizzato al contrasto del fenomeno della guida in stato di ebrezza, con l'utilizzo di diversi etilometri. Nella notte i militari hanno controllato 250 automobilisti. Tra questi è risultato positivo all'alcol test un giovane di 23 anni. Per lui, oltre al ritiro della patente, è scattata anche la denuncia a piede libero per guida in stato di ebbrezza. «Analoghi controlli saranno intensificati per tutta l'estate – si legge in una nota stampa del comando provinciale dei carabinieri di Oristano – e puntano in particolare alla prevenzione ed a garantire la massima sicurezza a tutti gli utenti. Verranno svolti in tutta la provincia, non solo lungo le località marine ma anche nelle zone dell'interno». (e.s.)