Fertilia, la corsa verso la serie D passa per la Vis Torgiano

ALGHERO Sarà la Vis Torgiano l'avversaria che il Fertilia incontrerà nella corsa alla serie D. E così mentre la squadra riposava, ieri il tecnico algherese Massimiliano Paba è andato a vedere la finalissima play out dell'Eccellenza umbra e ha potuto visionare la squadra che affronterà sabato prossimo fuori casa, per poi giocare la gara di ritorno domenica primo giugno al Mariotti. I play off sono partite a se, poi tra squadre provenienti da campionati differenti. Tra l'altro con regole diverse per quanto riguarda i fuoriquota e questo potrebbe favorire gli avversari abituati a schierare solo due giovani a differenza del Fertilia che ha sempre giocato con quattro fuoriquota così come previsto dal regolamento regionale sardo. Di fatto la formazione di mister Paba ha schierato da un minimo di cinque giovanissimi sino a 7- 8 in certe occasioni. Dunque un Fertilia con una rosa molto giovane al cospetto degli umbri che avranno più cambi tra gli esperti. «Li affronteremo così come abbiamo fatto sia in campionato che nella finale sarda dei play off. Anche se campo avverso, il nostro intento – ha detto l'allenatore catalano – sarà quello di portare via i tre punti. Certo anche il pareggio non sarebbe da buttare via, però mai accontentarsi in questi casi. Poi ci giocheremo il tutto per tutto nella gara di ritorno davanti al nostro pubblico che spero venga a sostenerci numeroso». Sugli avversari Massimiliano Paba ha detto che «è una squadra molto esperta che gioca un buon calcio. Sono coperti in tutti i reparti e soprattutto in avanti hanno un grande potenziale. Ma questo – ha proseguito il tecnico – non ci fa paura. Sappiamo che non abbiamo nulla da perdere, per cui daremo il massimo». Intanto la squadra in queste settimane si è allenata come sempre con sedute di tattica e tecnica, ma anche atletica con il preparatore William Sciacca. «Abbiamo svolto i soliti allenamenti anche se – ha evidenziato Paba – abbiamo avuto difficoltà nel disputare amichevoli in quanto i vari campionato regionali erano già finiti. Dunque ci siamo adattati». Per sabato prossimo sarà assente l'attaccante Michele Chelo, squalificato per una giornata, per il resto rosa al gran completo con mister Paba che avrà la possibilità di scegliere su più fronti. Quindi fra cinque giorni per il Fertilia si spalancheranno le porte delle semifinali play off nazionali che potrebbero portare alla serie D. In caso di passaggio alla finalissima, si incontreranno o i trentini del Levico Terme o i veneti del Cerea. Nicola Nieddu