Peter Gabriel suona in piazza Il regalo della rockstar al comune di Arzachena


LUCA DEMURO ARZACHENA. Peter Gabriel alla festa patronale di Arzachena. No, non è uno scherzo. La rockstar inglese si esibirà oggi al posto di Raf, il cantautore che all'ultimo momento ha deciso di dare forfait, a causa del successo al Festivalbar. Se la presenza dell'ex dei Genesis, prima era solo una voce, ora è una certezza, confermata dal Comitato organizzatore dei festeggiamenti. Sicuramente fa un bell'effetto vedere «il fenomeno musicale» Peter Gabriel alla festa religiosa dei santi patroni della parrocchia di Arzachena. Quale onore per l'incredulo prete di paese avere una stella di prima grandezza come l'ex musicista dei Genesis, uno dei gruppi che hanno fatto la storia della musica mondiale, a partire dagli anni settanta. E' stato lo stesso Peter Gabriel a volersi esibire in piazza, dopo aver sentito, quasi per caso, che il cantante in un primo momento ingaggiato come punta di diamante dei festeggiamenti per il patrono, aveva candidamente declinato l'invito. Festa rovinata, amanti della musica delusi, niente affari per i venditori di giocattoli e torronai? Niente affatto. Peter Gabriel ha deciso di cantare, facendo un bel regalo al Comune di Arzachena e alla gente del paese. Del resto, la comunità di Arzachena, lo ricordiamo, ha deciso di adottare il musicista mettendogli a disposizione una struttura sportiva comunale come la palestra della scuole medie di Abbiadori per utilizzarla come sala di incisione. Grazie al sindaco, e grazie anche al capo dell'ufficio tecnico del comune di Arzachena, l'architetto Antonello Matiz, che a quanto pare è stato determinante nella scelta di dare in affitto quella determinata struttura sportiva e scolastica di Abbiadori. La scelta, curata nei dettagli da parte del primo cittadino e del tecnico comunale, ha suscitato anche qualche polemica. Che forse, dopo questa bella notizia, verrà sopita. Ora non c'è che da attendere stasera per il concerto di Peter Gabriel. Il cantante inglese salirà sul palco, allestito in piazza Risorgimento alle 21,30. Lui, che per giorni è rimasto blindato in palestra-sala d'incisione, si concederà al pubblico gallurese. E gratis. Luca Demuro