Colombarini soddisfatti «Questa la grinta giusta ma ora servono punti»

ferrara. «Dobbiamo giocare così da qui alla fine, come se avessimo sempre davanti a noi la Juventus». Patron Simone Colombarini è soddisfatto per la prova della Spal contro la formazione bianconera. E prosegue: «Non sembrava una sfida tra la prima e l'ultima in classifica, purtroppo abbiamo fatto zero punti, ma abbiamo giocato come dobbiamo fare sempre. Abbiamo dato tutto, nel finale abbiamo anche avuto qualche possibilità per il 2-2, non ci siamo riusciti, ma qui si è vista la grinta giusta. Purtroppo abbiamo fatto errori e con la Juventus non te li puoi permettere. Questa gara, però, ci deve dare fiducia per il futuro, dobbiamo lottare in ogni partita e su ogni pallone per rientrare nella lotta salvezza, la situazione è difficile ma non è compromessa».È rientrato Fares: «Siamo molto contenti per il ragazzo, ci è mancato tanto, la sua qualità, il suo piede, la sua testa».Ora arrivano due partite determinanti contro Parma e Cagliari: «Sono gare basilari, abbiamo fatto due buone prestazioni e due sconfitte. Ora servono i punti».Il contributo del nuovo mister Di Biagio: «Ha portato fiducia, sta lavorando sui ragazzi da questo punto di vista».Tanto pubblico, anche juventino: «La spinta dei nostri c'è stata, abbiamo cercato di tenere la Ovest per gli spallini. Il bello è che, nonostante la posizione in classifica, il nostro pubblico c'è sempre».Poi, il papà: «Sono soddisfatto per la prestazione - analizza Francesco Colombarini -, abbiamo giocato bene, non abbiamo fatto una prestazione da squadra ultima in classifica. Mi è piaciuto come siamo stati in campo, la prova è stata più che sufficiente e fa ben sperare per il futuro. Siamo sulla strada giusta, ma ora servono i tre punti». --Andrea Tebaldi© RIPRODUZIONE RISERVATA