Sa.Ma. ko a Macerata, vetta al Medea

SERIE B GIRONE E Il turno (3ª di ritorno) Così ieriForlì-Pescara 3-0Assisi-Foligno 3-2Montalbano-Sa.Ma.3-1Pineto-Morciano3-0Così oggiKrifi Caffè 4 Torri-OsimoFano-AnconaLoreto-Terni ClassificaMedea Montalbano*44Sa.Ma. Portomaggiore*41Celanese Forlì38Krifi Caffè 4 Torri26Sampress Nova Loreto25Gibam Fano25Sir Safety Mericat Assisi*26Blueitaly Pineto*27La Nef Osimo17Clt Terni17Integraconadtantucci Foligno*17Bontempi Casa Ancona10Gada Group Pescara*7Dolciaria Rovelli Morciano*7* una partita in piùwMACERATASorpasso Medea. Spinta da un pubblico indiavolato, nel frastuino del palasport Fontescodella, il Montalbano batte 3-1 il Sa.Ma. e sorpassa i portuensi in vetta alla classifica. Una sconfitta pesante per Marzola e compagni, che, visto il ritmo sin qui tenuto dalle due battistrada, potrebbe costare definitivamente il primo posto: in ottica playoff un brutto colpo. La squadra di coach Taborda, ieri sera, non è stata all'altezza di se stessa, se non nel parziale d'apertura, quando ha lottato alla pari con i pur forti rivali, strappando il set ai vantaggi: 24-26 e fiducia che, a quel punto, avrebbe dovuto crescere nel team gialloblù. Invece, ecco uscire alla grande i padroni di casa, che nei tre parziali successivi hanno sempre imposto la loro forza, conducendo quasi incontrastati: 18, 19 e ancora 19 i punti lasciati agli ospiti. A nulla sono valsi i time out di coach Taborda, che tentato di spezzare il ritmo agli avversari e dare preziosi consigli ai suoi, ma nulla è valso a frenare la corsa dei padroni di casa. In un palazzetto infuocato, teatro di ben altre sfide ai massimi livelli quando a esibirsi c'era la Lube, i marchigiani hanno rintuzzato anche gli ultimi tentativi di rimonta di un Sa.Ma. apparso al di sotto, ampiamante, delle sue possibilità.Nulla è perduto, ci mancherebbe, il campionato è ancora lungo e un altro passo falso dei maceratesi non è da escludere. La corsa ai playoff, in ogni caso, è ancora apertissima.