Il sax di Pee Wee Ellis riporta in auge il funk

Serata groovy quella di oggi al Torrione Jazz Club (in via Rampari di Belfiore 167, a Ferrara) con i Mob Peppers featuring Pee Wee Ellis, leggendario sassofonista della band di James Brown, per un prefestivo all'insegna del miglior soul e funk in cui stare fermi sarà assolutamente impossibile. Il gruppo, composto da autentici protagonisti della scena soul jazz, è formato dal chitarrista Daniele Santimone, Luigi Sidero alle tastiere, Giorgio Santisi al basso elettrico e Christian Capiozzo (figlio di Giulio Capiozzo degli Area) alla batteria. Pee Wee Ellis (nato a Bradenton in Florida nel '41) si trasferisce a New York negli anni '50 dove frequenta la Manhattan School of Music prendendo contemporaneamente lezioni da Sonny Rollins. Dal '65 al '69 è nella formazione di James Brown, con il quale arrangia e scrive brani di enorme successo come Cold Sweat e Say It Loud - I'm Black and Proud. In seguito, il ruolo di direttore artistico dell'etichetta Kudu gli permette di collaborare con artisti del calibro di George Benson, Hank Crawford e Esther Phillips. A cavallo tra gli anni '70 e '80 affianca Van Morrison dando vita a numerose incisioni e forma i mitici JB Horns con Fred Wesley e Maceo Parker. Strumentista dalla voce calda e possente, è uno dei massimi testimoni viventi della musica nera in tutte le sue espressioni; info al 339 7886261 (dalle 15.30).