Tre auto per i terremotati grazie ai giovani farmacisti

Fabrizio Violi, presidente dell'associazione Giovani Farmacisti dell'Emilia Romagna (Agifar), ha consegnato ieri tre automobili all'Auser di Modena, al Comune di Pieve di Cento e al Progetto Rinascita e Vita di Sant'Agostino. «Dopo il sisma del 2012 - ha spiegato - ci siamo attivati per una raccolta fondi e abbiamo fornito materiale di prima necessità per un valore di 239 mila euro a favore delle zone terremotate», ma Agifar ha voluto fare qualcosa di più e in collaborazione con Federfarma di Modena, Bologna e Ferrara e il patrocinio dell'Ordine, attraverso una raccolta di oboli posti in contenitori nelle farmacie private, ha ricavato altri 18 mila euro destinati all'acquisto delle tre automobili consegnate ieri presso l'autosalone Cavour. «Si tratta di una Peugeot, una Toyota e una Ford usate - ha spiegato Paolo Mantovani, presidente Federfarma di Ferrara e genero del titolare dell'autosalone Cavour, cavalier Lunghini recentemente scomparso - sono vetture in ottimo stato e sono certo che mio suocero sarebbe stato molto felice oggi di fare personalmente questa consegna». (mar.go.)