Nastassja, la primavera di Roma

di Maurilio Rigo wROMA Due sorprese azzurre colorano la seconda giornata degli Internazionali Bnl d'Italia. La prima è arrivata dalla vittoria della giovane Nastassja Burnett che nel secondo match in programma sullo stadio Pietrangeli ha superato la francese Alize Cornet con un duplice 6-2. Entrata nel tabellone principale del torneo del Foro Italico grazie a una wild card, la ventunenne giocatrice romana, cresciuta tennisticamente sui campi del tennis club Parioli, per i cui colori gioca la serie A, ora è attesa alla conferma nel prossimo incontro che potrebbe vederla opposta a Roberta Vinci (a patto che la giocatrice tarantina riesca a vincere il suo incontro di primo turno contro Elena Vesnina). Nastassja ha impiegato un'ora e 24 minuti per superara la scarsa resistenza offerta dalla transalpina numero 30 della classifica mondiale (la Burnett è 141). Altra soddisfazione per i nostri colori è arrivata da Potito Starace che in poco più di due ore di battaglia ha battuto il più quotato tennista ceco, Radek Stepanek, numero 48 della classifica mondiale (4-6 6-4 6-3). Tornando alle donne, è uscita subito di scena la maggiore delle sorelle Williams. Venus, apparsa lontana dalla forma migliore, si è arresa all'esordio alla britannica Laura Robson (6-3 6-2). Anche la vittoria di Jelena Jankovic su Tsvetana Pironkova (6-3 6-0) è stata senza storia. Tra gli appuntamenti collaterali in programma oggi al Foro Italico spicca il convegno Bnl Gruppo Bnp Paribas, nell'ambito delle attività che la banca sta promuovendo in occasione del proprio centenario, dal titolo "Sport, Lavoro e Responsabilità". L'evento sarà ospitato all'interno della tribuna d'onore dello stadio Olimpico e durante l'incontro si affronteranno i temi legati al lavoro e alla responsabilità in ambito sportivo, con interventi di Fabio Gallia, amministratore delegato Bnl, Giovanni Malagò, presidente del Coni, Pier Luigi Celli - direttore generale Luiss Guido Carli, Toni Nadal, tennis coach del campione Rafael Nadal, Luigi Abete, presidente Bnl, e alcuni tennisti degli Internazionali. Da seguire, oggi alle 12 sul centrale, Elena Vesnina – Roberta Vinci; alle 19,30 Potito Starace – Roger Federer; mentre sulla SuperTennis Arena, Filippo Volandri – Gilles Simon e Sloane Stephenms – Flavia Pennetta. ©RIPRODUZIONE RISERVATA