I luoghi di Modigliani in vetrina alla Bottega del Caffè

A partire dal 12 luglio (e fino al 3 agosto) la Bottega del Caffè di viale Caprera ospiterà la mostra dal titolo "I luoghi di Modigliani. Tra Livorno e Parigi". In occasione dell'anniversario numero 130 della nascita del grande artista labronico, l'associazione culturale Bredenkeik ha messo in piedi questa proposta in tandem con il Comune e con Effetto Venezia 2014 contando sulla collaborazione dell'Associazione Lavoratori Comunali, del portale web Pirati e Sirene e del centro culturale Vertigo. Ai raggi x in 56 pannelli fotografici – preparati dalla grafica Enrica Mannari – i luoghi che raccontano la vita di Amedeo Modigliani: un viaggio a coplpi di immagini là dove Modì ha vissuto, raffigurandoli a distanza di tanti anni così da misurare un secolo di cambiamenti. Le fotografie portano la firma di Luca Dal Canto, che ha alle spalle il successo del suo ultimo cortometraggio "Due giorni d'estate", nato proprio da un'opera di Modigliani: è stato presentato in prima mondiale al Festival di Cannes fra i film fuori concorso. La mostra sarà inaugurata sabato prossimo alle ore 19 con un intervento musicale di Simone Soldani "Bimbo" e Luca Faggella che si esibirà in alcuni brani dello chansonnier labronico Piero Ciampi. È prevista anche la degustazione di torta di ceci: la offrirà i tortaio Gagarin". La mostra sarà aperta il martedì e il giovedì ore 14.30-18, il mercoledì e il venerdì ore 9.30-12.30, sabato 19 ore 16-19.30; dal 25 luglio al 3 agosto tutti i giorni ore 18-24 (ingresso libero).