Viaccia salvo, Carmignano ai playout, Viva spera

PRATO Viaccia salvo, Carmignano ai play out. Sono questi i due responsi non matematici ma molto probabili dopo le sfide di sabato. Nel Girone A la Pallavolo Carmignano cede 0-3 (19-25; 17-25; 21-25) in casa alla Mens Sana Siena e vede avvicinarsi i play out. Primo set equilibrato (12-12 e 19-21) ma perso per i troppi errori in ricezione ed il poco peso offensivo nei momenti decisivi. Nel secondo parziale Carmignano spento e falloso e Siena in scioltezza (11-20). Nel terzo Carmignano che partiva male (2-8) ma reagiva (16-15) con Rensi. Nel finale però ancora troppi errori e Siena a chiudere. Nel Girone C il Viva Volley di Polenzani perde in casa con il San Giusto le Bagnese 2-3 (17-25; 25-20; 25-23; 23-25; 6-15). Sconfitta che brucia ma che non toglie le speranze di terzo posto alle ragazze pratesi anche grazie alla sconfitta dell'Appennino a Quarrata. Peccato perché dopo il primo set perso male, il Viva aveva dato buona prova di sé nei due parziali successivi non riuscendo però a chiudere i conti in un quarto molto combattuto. Sempre nello stesso girone il Viaccia ipoteca la salvezza con tre punti in casa del Fucecchio. Finisce 1-3 (14-25; 31-29; 21-25; 20-25) e grandi prove di Spagnoli (21), Ingrassia (17) e del giovane libero Marchi. Un successo fondamentale per la squadra pratese anche alla luce dei risultati degli altri campi ed in special modo della vittoria del Quarrata di Beconi. (a.a.)