Velisti per caso e per golosità


LIVORNO. Il 27º Trofeo velico Accademia navale e Città di Livorno è stato salutato da un bel sole primaverile durante la cerimonia del taglio del nastro al Porto Mediceo.
Il centro di Livorno è da giorni addobbato a festa per il trofeo che proseguirà fino a domenica 2 maggio ed avrà nel Villaggio Tuttovela, allestito proprio sulle banchine del Mediceo, il fulcro di tutte le attività.
Il tratto lato porto di via Grande presenta ormai da diversi giorni una festosa girandola di bandiere che rappresentano gli Stati da cui provengono gli equipaggi delle Marine estere che saranno impegnati nelle regate del Tan (14 le classi ammesse, ndr), divise fra questo e il prossimo weekend.
Sono 19 le Marine che si sono iscritte al Tan 2010 e fra queste ci sono anche il Belgio, il Bahrain, il Giappone, la Turchia, l'Argentina.
Al Tuttovela gli stand di un centinaio di espositori presentano abbigliamento, oggettistica, mobili legati al mare, alla vela e alla nautica da diporto, mentre lo stesso Villaggio - tutte le sere fino al 1º maggio - vedrà andare in scena il «cooking show» che prevede la partecipazione di noti chef di ristoranti toscani. Per preotare la cena contattare i seguenti numeri telefonici: 0586.895395 oppure cellulare 349.8607525.
Nell'ambito del «Cooking show», che è la novità assoluta del Tuttovela di quest'anno, saranno coinvolti anche numerosi artigiani del gusto che nei pomeriggi di questo fine settimana, il 29 e 30 aprile presenteranno il meglio delle produzioni toscane di olio extravergine, di salumi, di formaggi, di confetture speciali e tanti altri prodotti di nicchia.
Stasera è invece in agenda dalle 20.30 in Accademia Navale un gran galà durante il quale si conosceranno i nomi dei vincitori (categorie miglior regatante uomo, miglior regatante donna, miglior velaio, miglior progetto per la vela, miglior restauro di barca d'epoca) del Premio Italia per la vela. Fino a mezzogiorno di oggi sarà possibile votare online collegandosi al sito www.tuttovela.it (sezione Premio Italia per la vela).

Elisabetta Arrighi