Ricordato Giardini

PORTOFERRAIO.Anniversario, ieri, della morte del pilota elbano delle Frecce Tricolori, Gianfranco Giardini, deceduto in un banale incidente di volo all'aeroporto di Grosseto, mentre stava sperimentando un prototipo di aereo che sarebbe dovuto entrare in servizio nell'Aeronautica Militare. Lo ricordano con immutato affetto sia i familiari, sia i numerosi amici dell'Elba che conservano di lui un bel ricordo. E sostengono la proposta presentata dal club elbano delle Frecce Tricolori d'intitolare a lui e a Citi l'aeroporto della Pila.