Donazioni del sangue, gli apuani i più generosi della Toscana

MASSA.Iniziata la nuova campagna estiva promossa dall'Avis per sensibilizzare al dono del sangue: oltre quaranta sono state le radio che in tutte le province della Toscana hanno aderito gratuitamente all'iniziativa, contribuendo in maniera importante a veicolare attenzione verso la donazione, che nei mesi estivi rischia di passare in secondo piano.
Nell'estate 2004 la campagna Avis propone il volto di Maria Teresa Ruta, testimonial d'eccezione che si mostra rassicurante mentre fa la sua donazione, invitando a imitarla, e da settembre partirà l'affissione dei gonfaloni in tutte le province della Toscana.
Adesso tocca ai donatori: quelli associati, che sanno bene di dover andare a donare prima della partenza per le ferie o al loro rientro, e i nuovi, quelli che hanno rimandato fino a oggi e che potrebbero cogliere l'occasione per compiere un atto nobile, come suggerisce la campagna.
Grazie alla sensibilità e alla solidarietà dei donatori, gli esiti della raccolta in Toscana da gennaio a giugno, sono pari al +7,7%. Nelle singole province l'andamento delle donazioni nel primo semestre è il seguente: Massa Carrara +12%; Lucca +1,3%; Pistoia +9%; Prato +13,8%; Pisa +9,79%; Livorno + 4,98%; Siena 6,59%; Arezzo 6,14%; Grosseto +5,9%; Firenze + 7.89%; Empolese + 11%.
E con l'avvicinarsi di agosto si moltiplicano le segnalazioni di difficoltà e di calo delle scorte nei centri trasfusionali degli ospedali, a causa di un incremento dei consumi dovuto principalmente ad un sensibile aumento degli incidenti stradali, pur essendo diminuiti gli interventi chirurgici non urgenti. Il bisogno di sangue non va in vacanza.
In provincia di Massa Carrara, dove nei primi 6 mesi dell'anno si sono raccolte complessivamente 3.787 unità di sangue e plasma (+12,04% rispetto al primo semestre 2003), le emittenti radiofoniche amiche sono Radio Fiesta, Contattoradio e Radio Apuana. Anche per tutto agosto il numero verde 800-261580 resta attivo per informazioni su sedi, orari e modalità per donare sangue.