Il 25 aprile 1970 precipitò un C119 della 46ma Una cerimonia in ricordo della tragedia di Rivolto


PISA. Il 25 aprile del 1970un anziano C-119 della 46a Aerobrigata,impegnato insiemead un altro velivolo dellostesso tipo nel supporto allaPattuglia Acrobatica Nazionalein trasferimento a Caserta,precipitava durante ildecollo dall'aeroporto di Rivoltodel Friuli a causa dell'arrestodi uno dei motori.Nell'impatto perdevano la vitai sette membri dell'equipaggio,l'ufficiale tecnico enove specialisti delle FrecceTricolori; due soli i superstiti,trasportati nei vicini ospedaliin condizioni disperate.Si trattò dell'incidente piùgrave per numero di vittimenella carriera operativa delcelebre «Vagone Volante»,ma anche di una sciagurache accomunò tragicamentedue reparti di punta dell'AeronauticaMilitare. A distanza di trent'anni gli«Amici del C-119», sodalizioformato da piloti, specialisti,paracadutisti ed affezionatiallo storico velivolo «pisano»,hanno voluto ricordarequei caduti organizzando illoro 4 Raduno sull'aeroportodi Rivolto in provincia diUrbino, dove ha tuttora sedela Pattuglia Acrobatica. La celebrazione è stata precedutada una visita a Trevisopresso l'azienda PetrinGroup, tra le principali nelsettore del «military surplus»,che conserva ancoraun vecchio C-119 e svariatiparticolari del velivolo. Lìgli aviatori pisani sono statisalutati dal sindaco di Treviso,Giancarlo Gentilini, chenel corso di una simpatica cerimoniaha consegnato nellemani del presidente Paolo Farinauna pala d'elica delC-119 «Lupo 86» precipitato aRivolto affinché possa essereconservata nella sede socialedegli «Amici del C-119». Sulla base friulana l'anniversarioè stato invece celebratocon una brillante esibizionein volo delle Frecce Tricolorie del 2 Stormo, quest'ultimocon i suoi cacciatattici AMX, dopodiché haavuto luogo l'inaugurazionedel cippo collocato presso lalinea di volo del 313 Gruppoin ricordo dei caduti di queltragico incidente. Per l'occasione la Scuoladi Volo «Carta Blu» di Romaha effettuato un raid commemorativocon tre velivoli ultraleggeriSky Arrow fino aRivolto, trasportando la corrispondenzafilatelica del Raduno. Presente anche la 46a BrigataAerea con un equipaggiodi G.222 al comando delten.col. Luca Tonello.