Pallamano, il pericolo deconcentrazione L'AlPi vola a Siracusa per affrontare la nobile decaduta Ortigia


PRATO _ Stasera alle 18 la Pallamano Prato Alpi scende in campo a Siracusa contro l'Ortigia, ex grande della pallamano italiana. Una volta a Siracusa non ci vinceva mai nessuno tanto che i lanieri hanno violato per la prima volta l'anno scorso il campo dei siciliani. Nei 25 incontri fin qui disputati tra le due compagini l'Alpi si è imposta cinque volte (4 in casa e una in trasferta), mentre l'Ortigia ha vinto 18 volte (8 volte fuori e 10 volte in casa), due sono stati i pareggi. Da due anni a questa parte il Siracusa ha perso gran parte del suo blasone e in questa stagione è addirittura quart'ultimo con 14 punti insieme all'altra grande ricaduta, il Teramo. Anche la rosa si è fatta meno competitiva: a parte i due portieri Angello e Magni, il terzino Miglietta e i due stranieri Vunjiak e Bilbija, il resto della squadra è piuttosto giovane e inesperta. Il problema più grosso per il Prato potrebbe essere dato dalla scarsa concentrazione come sottolinea l'addetto stampa Falchi: «Speriamo che la lezione di Conversano sia bastata. Dobbiamo affrontare tutte le trasferte consci che fuori casa si può sempre perdere». Dall'infermeria buone notizie: Danti in questa settimana non si è allenato, ma sembra che il problema alla schiena sia quasi risolto; purtroppo si è beccato l'influenza. Influenzato anche Nico Puccilli, mentre Brasini si è ripreso. Per quanto riguarda gli altri incontri della settima giornata di ritorno fiato sospeso per la partita di vertice Trieste Rubiera che potrebbe riaprire i giochi per il primo posto, se gli emiliani battessero i giuliani. Altri incontri della settima giornata: Messina-Bressanone, Cologne-Conversano, Modena-Teramo, Trieste-Rubiera, Bologna 69-Mordano, Enna-Gimnasium Bologna. Classifica dopo 19 giornate: Trieste 37; Prato 32; Rubiera 31; Bressanone 28; Enna, Bologna 69 18; Mordano 17; Modena, Conversano 16; Teramo, Siracusa 14; Messina 13; Gymnasium Bologna 11; Cologne 2. In serie A2 la pallamano Ambra fa visita al Lofra Cucine. Le altre gare: Rovigo-Neff Taufers, Mezzocorona-Città Sant'Angelo, Bolzano-Meranatura, Rovereto-Carpi, Ascoli-Imola, Spallanzani-San Vito.

Francesco Passoni