Csi, tantissime iniziative Tennis tavolo, fantathlon, volley e altro ancora


PISA - Il Csi riparte con vecchie e nuove proposte: sport per tutte le età e... per tutti i gusti, con il minimo comune denominatore del divertimento e della socializzazione prima del risultato. Ecco una panoramica delle ultime iniziative. Tennis tavolo - Ha avuto un buon numero di partecipanti il torneo di tennistavolo promosso dal Gs San Paolo Tirreno Games in collaborazione con il Csi di Pisa. Il torneo, ospitato nei locali del circolo «Pace e lavoro» si è svolto nell'ambito della «Settimana dello sport», organizzata dal consiglio circoscrizionale n. 2. Nella categoria under 12, tra i maschi protagonista Martino Mortola, pisano di nascita, ma ora atleta del Csi Milano, che ha superato il pisano Alberto Taccini, in forza all'Agip Petroli di Livorno. Al terzo e quarto posto ancora due pisani: Lorenzo Todeschini del Gs Alhambra e Juri Andreoli dei Pulcini di Cascina. Tra le ragazze, nel primo torneo «Tirreno Games», vittoria di Mara Provantini di Fiuggi su Annalisa Conversano di Taranto e, al terzo e quarto posto, rispettivamente Francesca Iaccarino e Maria Rosa Pane: tutte atlete del Gs San Paolo Tirreno Games di Pisa e che, nel prossimo futuro, parteciperanno al campionato regionale di C2. Al sesto «Memorial Tarcisio Carminati» _ l'indimenticato fondatore del Gruppo sportivo San Paolo e infaticabile promotore sportivo _ riservato alle categorie amatoriali, buona la partecipazione ed il livello tecnico delle gare. Il primo posto è andato a Stefano Mortola (Csi Milano) che ha superato in finale Gabriele Salani (Gs S. Angelo Lucca), terzo Donato Ziccardi (Gs San Paolo) su Giuseppe Romei, (Gs S. Angelo). Nel torneo assoluto, vittoria di Luca Fanti su Maurizio Ghelardi, entrambi del Gs San Paolo Tirreno Games. Piazzamenti d'onore per Romano Andreoli dei Pulcini di Cascina e Vincenzo Bonuccelli del Vigor Misericordia Viareggio. Con il mese di settembre, come ogni anno, è ripresa l'attività del tennistavolo. E il Gs San Paolo è tornato ad allenarsi al «Cavallino Bianco», in via Nino Pisano 10 a Porta a Mare. Fantathlon - Un nome curioso, una proposta nuova e ricca di contenuti: è il «Fantathlon», il progetto educativo rivolto ai bambini dai 3 ai 6 anni. Nato da un lavoro di équipe tra i responsabili della formazione del Centro Sportivo e i sociologi di Telefono Azzurro. Si tratta di un progetto finalizzato alla crescita armonica e globale dei bambini, non solo sotto l'aspetto fisico, ma anche psicologico ed affettivo. L'attività prevede la creazione di diversi «laboratori», tutti connessi a proposte di tipo ludico - motorio: musica e motricità, espressione grafica e movimento, attività mimico-gestuale. L'esperienza ha già avuto riscontri positivi. Il «Fantathlon» è utilizzato, ad esempio, nelle scuole materne di ispirazione cristiana Fism convenzionale con gli operatori del Centro Sportivo di Pisa. Nel corso della stagione sportiva sono in programma alcune feste per i bambini e le loro famigllie. Calcio a undici - Centro Sportivo ed Endas di Pisa promuoveranno, per la prima volta insieme, un campionato di calcio ad undici giocatori per amatori. Per i Csi è senza dubbio la novità più rilevante della stagione sportiva. «Abbiamo interessato nella nostra porposta _ dice il coordiinatore della commissione calcio e vicepresidente della associazione Giampiero Bandini _ un discreto numero di squadre. Un buon inizio per una associazione che non promuoveva attività di calcio amatoriale ormai già da diversi anni». Già al termine della scors stagione l'ente di promizione sportiva aveva proosso un torneo per amatori, trovando apprezzamento tra i gruppi partecipanti. Nei giorni scorsi, la riunione preliminare delle società. Ma c'è ancora qualche giorno di tempo per formalizzare l'iscrizione all'attività. «Appena avremo ul numero esatto delle società partecipanti _ continua Bandini _ potremo procedere alla compilazione dei calendari». Per favorire la partecipazione del maggio numero di società possibile, Csi ed Endas hanno scelto di proporre una quota promozionale: aderire al'lente sportivo e iscriversi all'attività costerà 180.000 lire; all'atto della iscrizione occorrerà versare anche 150.000 lire. La quota della tessera per atleti e dirigenti è fissata in 10.000 lire. Il Csi ha una convenzione con una società di assicurazioni capace di offrire le migliori garanzie di tutela del socio. E poi, una piacevole sorpresa: alle prime dieci società iscritte i due enti assegnano un pallone di cuoio offerto da Training Sport. Calcio a 5 A/2. Mentre il girone di A/1 è pressoché completato, quelli di A/2 di calcio a cinque maschile sono in fase di completamento. Lo stesso discorso vale per il calcetto femminile. Gli interessati, si affrettino, allora, a regolarizzare la loro iscrizione recandosi alla sede dell'associazione, a Pisa, in via Cisanello 5, a Pontedera in via dei Cappuccini 26. Pallavolo - Nel volley, già un buon numero di squadre ha aderito alle proposte del Csi per la prossima stagione sportiva. Nei giorni scorsi, la riunione preliminare. Il responsabile della commissione organizzativa Maurizio Macchia ha illustrato le maggiori novità per i tornei che partiranno ad ottobre e novembre. Prima tra tutti, l'assegnazione dei punti: ad una squadra che vincerà con almeno due set di scarto, saranno riconosciuti tre punti; quella invece che avrà vinto con un solo set di scarto avrà due punti; un punto sarà assegnato anche alla squadra che sarà riuscita a vincere almeno due set. Scrivevamo delle squadre iscritte. C'é ancora qualche giorno di tempo per aderire alla proposta dell'attività stagionale per le categorie «allievi» (riservata a giovani nati nel 1985/86/87) e «ragazzi» (83/84), e per la «seniores» (per i nati nel 1982 e precedenti). Ad ottobre dovrebbe iniziare l'attività per le prime due categorie, a metà novembre per la categoria seniores maschile e femminile _ per la quale è previsto un girone unico con partite di andata e ritorno. Una commissione nominata dall'associazione valuterà prima dell'inizio dell'attività, l'idoneità, l'agibilità e la sicurezza dei campi da gioco. Per tutte le informazioni relative all'attività sportiva e ricreativa del Csi, gli interessati possono rivolgersi alla sede del Csi, in via Cisanello 4 (tel. 050/571366).