Pontedera. Annuncio curioso di un signore che «crede nella vita» Si offre a 62 anni gigolò da viaggio


PONTEDERA - E' stato il soldato innamorato che, nel 1956, costrinse il presidente Gronchi a passare sopra al codice militare: riuscì - lui militare di leva - ad avere il permesso per andare in Inghilterra e sposare la fidanzata Shirley. Quell'anno giornali inglesi e italiani gli dedicarono la prima pagina. La love story del secolo, venne definita. Oggi Giulio Comparini ha 62 anni ma non è deciso a mollare la fama di playboy. Questa volta si propone come accompagnatore. Accompagnatore per signore in viaggi d'affari, all'occorrenza gigolò, perché, aggiunge, «qualcosa da dare ancora io l'ho». A scorrere la sua vita sembra di vedere un film, talvolta surreale, comico, drammatico. E lui la racconta con piacere. LIUZZI in cronaca