Senza Titolo

Sala TripcovichUna fontanaper de BanfieldSono una triestina, una delle migliaia che hanno goduto la Sala Tripcovich causa il meritato restauro del Teatro Verdi: opere, operette, balletti, concerti, conferenze.Abbiamo sempre partecipato grazie alla generosità del barone Alfredo de Banfield. Giustamen

Senza Titolo

Piazza LibertàUn monumentoda mantenereEgregio direttore,ultimamente si parla tanto del futuro della Sala Tripcovich, opera meritevole che se fosse ristrutturata potrebbe abbellire ulteriormente la piazza prospiciente la stazione, vorrei tuttavia segnalare un piccolo inconveniente a due passi dalla s

Senza Titolo

IndustriaIl laminatoiodelle NoghereFra tutti i discorsi esagitati sentiti in questi giorni con mobilitazione di popolo sul laminatoio a caldo progettato da Metinvest e Danieli nella valle delle Noghere, il lucido articolo di Franco Belci apparso sul Piccolo del 3 luglio scorso mi è parso l'intervent

la lettera del giorno

Egregio direttore,un'indagine sulla qualità della vita in Italia del Sole 24 Ore colloca Trieste al 5° posto assoluto. Come semplice cittadino mi chiedo però come sia possibile credere a questa collocazione: le accurate cronache locali, le quotidiane segnalazioni dei cittadini su Il Piccolo mostrano

la lettera del giorno

In questi giorni si discute molto a proposito della Sala Tripcovich: sull'opportunità di mantenerla o piuttosto demolirla.Ebbene sarebbe meglio abbatterla, perché toglie respiro a quella che potrebbe essere una piazza straordinaria, proprio come sarebbe giusto fosse all'uscita della stazione ferrovi

Senza Titolo

Piscina AcquamarinaIl ripristinosarebbe un "regalo"Pur se la città di Trieste è al quinto posto in Italia per buona vivibilità ritengo che siano stati affrontati finora molti progetti, dal Porto vecchio all'eliminazione della Sala Tripcovich, a spese del Comune che invece a mio avviso potrebbe indir

Trieste, iniziati i lavori che trasformeranno piazza Libertà

photo

Nelle foto di Andrea Lasorte, ecco alcuni scorci dei lavori in corso in piazza Libertà. L'intervento di restyling intrapreso dal Comune di Trieste, ridisegnerà completamente l'ingresso alla città. Prevista la demolizione della Sala Tripcovich (ex stazione corriere). Prima polemica: ha destato stupore e rabbia l'abbattimento di una decina di platani secolari che ombreggiavano la facciata del Silos. LEGGI L'ARTICOLO

I dodici canti di de Banfield

article Avremmo ancora bisogno di persone come lui, di chi da una parte può permettersi di essere un sognatore per privilegio di nascita, ma dall’altra coinvolge chi gli sta intorno nella ricerca del bello e riesce a condividere la propria passione ed erudizione mettendole al servizio della città. Domani...

di ROSSANA PALIAGA