Metropolis/120 - Scissione M5S, D'Uva: "Faticoso andarsene da casa, ma Conte non era uno di noi"

video Francesco D'Uva, deputato fino a ieri del Movimento 5 stelle e da oggi in Insieme per il Futuro, spiega a Metropolis le ragioni dell'addio: "Un anno fa abbiamo dato le chiavi di casa nostra all'ex premier, ci aspettavamo moderazione e non continui attacchi al governo". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Metropolis/120 - Scissione M5s, Fassino: "Film già visto, Conte sappia che radicalizzarsi non serve a niente"

video Piero Fassino, deputato del Pd e politico di lungo corso, da Metropolis regala un consiglio al leader del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte dopo l'uscita dei dimaiani: "La linea dura non paga, così ricompatta solo i suoi aficionados e lascia indietro gli altri". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Di Maio: "Lascio il Movimento 5 Stelle, basta incertezze davanti alle atrocità di Putin"

video "Voglio dire grazie al Movimento 5 Stelle, per tutto quel che ha fatto per me. Quella di oggi è una scelta sofferta, che mai avrei immaginato di dover fare. Oggi lascio il Movimento 5 Stelle assieme ad altri colleghi e amici. Lasciamo quella che da domani non sarà più la prima forza politica del Parlamento". Lo ha detto il Ministro degli Esteri in conferenza stampa. "Davanti alle atrocità di Putin, non potevamo continuare a mostrare incertezze - ha aggiunto - Dovevamo scegliere da che parte della storia". di Luca Pellegrini  video Local Team

Di Maio: "Non si può stare al governo e attaccarlo". Conte: "Da lui nessuna lezione di democrazia"

video Dopo il flop alle amministrative, il ministro degli Esteri Luigi Di Maio attacca il presidente del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte: "Non credo che possiamo stare nel governo e poi, per imitare Salvini, un giorno sì ed uno no, si va ad attaccarlo. Il nostro elettorato è disorientato. Servirebbero più inclusività e più dibattito interno". Non si è fatta attendere la risposta di Giuseppe Conte: "Quando è stato leader del Movimento Di Maio, c'era un solo organo politico: il capo politico. Che lui adesso faccia lezioni di democrazia interna a questa comunità fa sorridere".Ansa