Conte: "Nostra rimonta significativa. Scelte Pd hanno aiutato centrodestra"

video "Tutti ci davano in picchiata e la rimonta è stata significativa: siamo la terza forza politica e quindi abbiamo una grande responsabilità". Il leader del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte, commenta così il risultato elettorale che attesta i pentastellati al 15%. "Le scelte del gruppo dirigente del Pd - ha proseguito - hanno compromesso l'efficacia della campagna elettorale nell'ottica di un'offerta politica che potesse essere realmente competitiva con il centrodestra" di Andrea Lattanzidi Andrea Lattanzi

Conte: "Noi compriamo voto con reddito? Meloni e Renzi non tengono 'scuorno"

video "Il reddito di cittadinanza è voto di scambio? E' un'accusa ridicola perché stiamo parlando di un sistema di protezione sociale che esiste in tutti i Paesi occidentali, noi lo abbiamo introdotto tardi. Veramente mi fa specie che Meloni, Renzi e altri si siano intestati questa guerra contro i poveri, loro che guadagnano 500 euro al giorno". Lo ha detto il presidente del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte oggi a Napoli. "Arriviamo addirittura al paradosso e alla vergogna più assoluta: l'altro giorno in Parlamento è stata votata una norma, in piena campagna elettorale, che alza lo stipendio dei dirigenti dello Stato, che è già di 10mila euro netti. L'hanno votata Forza Italia, Italia Viva e il Pd, non tengono scuorno. E poi fanno la guerra a chi prende 500 euro al mese per sopravvivere.Vergogna", ha aggiunto Conte.Conchita SanninoLEGGI

Elezioni, no comment di Renzi sul riutilizzo di jet privati: "Parliamo di cose serie"

video "Se vogliamo fare una discussione sul cambiamento climatico la facciamo davvero, ma se vogliamo utilizzare argomenti demagogici sui voli volentieri. Il Movimento 5 stelle lo ha già fatto nel 2018 sui voli di stato, ma sulle emissioni di CO2 dei voli non di linea in questa legislatura Conte e Di Maio mi battono cento ad uno". Con queste parole il leader di Italia Viva Matteo Renzi a margine di un incontro con gli imprenditori ad Assolombarda risponde alle critiche ricevute sui suoi recenti spostamenti con i jet privati. "Pronto all'elenco dei numeri se questo deve essere l'argomento - rincara il leader di Iv - se invece vogliamo parlare di cose serie ci siamo". Una recente ricerca condotta da Transport & Environment (T&E), una federazione di ong che si occupa di mobilità sostenibile, ha calcolato che un jet privato produce circa 2 tonnellate di anidride carbonica in un’ora. Alla replica che gli si chiedeva su un futuro riutilizzo dei mezzi in questione il senatore non ha risposto.di Daniele AlbertiSEGUI LA DIRETTA

Conte finisce a una sfilata a Milano e lo stuzzicano sul 'volo' di Di Maio: "Io sto con i piedi per terra"

video Il presidente del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte, dopo un’intervista rilasciata ad un emittente locale, ha dato appuntamento ai giornalisti di fronte al Mercato Centrale di Milano per un punto stampa e una breve visita. Il suo arrivo e’ stato in concomitanza con una sfilata organizzata dallo stesso Mercato di Angelo Cruciani. Dentro la struttura, tra un prosecco e l’altro, l’ex premier ha risposto a chi gli chiedeva se avesse fatto il volo d’angelo di Di Maio con un secco: “No, noi restiamo con i piedi per terra”.Di Daniele Alberti

Elezioni, Conte a Firenze, campagna elettorale tra gli aperitivi

video Il presidente del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte, a Firenze per un incontro elettorale al gazebo dei suoi sostenitori, si è recato nelle strade dei locali dell'aperitivo nella zona di piazza S.Ambrogio, dove si è fatto selfie e ha parlato con le persone ai tavoli. "Mi ricordate i vecchi tempi - ha detto Conte - l'happy hour di Firenze è secondo forse solo a quello di Milano, ma neppure tanto perchè ci sono dei posti qui..." di Giulio Schoen

Metropolis/151 - "Con-te o senza te". Dove vanno i 5stelle? E iI Pd con Calenda? Con Cassese, Conte, Gelmini (integrale)

video Trattative in corso tra il Pd, Si e Europa Verde dopo che l'intesa con Calenda ha complicato le cose a sinistra. Un elettorato al quale ora guarda con molto interesse Giuseppe Conte. Guarda con interesse ad Azione invece Silvio Berlusconi che denuncia "una manovra per ingannare i moderati". Intanto i sondaggi YouTrend danno il centrodestra avanti al 46,4% e il centrosinistra giù al 33,6. Oggi a Metropolis il presidente del Movimento 5 stelle Giuseppe Conte e la ministra Maria Stella Gelmini e il giurista Sabino Cassese. In studio con Gerardo Greco, Conchita Sannino e Lorenzo De Cicco. Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica 

Elezioni, Bonelli: "Elettorato di centrosinistra disorientato. Non ho mai parlato con Conte"

video "Abbiamo posto delle questioni al Partito democratico perché nel Paese c'è un forte disagio. L'elettorato di centrosinistra è disorientato rispetto a un accordo con Calenda che non parla di temi necessari per dare una prospettiva all'Italia: la giustizia sociale, la giustizia climatica". Il leader dei Verdi Angelo Bonelli spiega a Metropolis il sentimento all'origine dell'incontro con il Pd saltato oggi. Quanro ai contatti con il Movimento 5 Stelle assicura: "Non ho mai parlato con Conte". Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di RepubblicaVideo LaPresse

Calenda: "Riportiamo l'italiano più bravo a governare l'Italia. Di Maio? Non so chi sia"

video Più Europa e Azione presentano il Patto repubblicano, una serie di principi da proporre a cittadini e forze politiche in vista delle prossime elezioni. "Vogliamo riportare l'italiano più bravo a governare l'Italia", spiega Calenda. "Noi abbiamo sempre pensato alla maggioranza Ursula, poi Berlusconi è impazzito e ha deciso di fare la ruota di scorta di Salvini". "L'interlocuzione con il Pd è iniziata da circa 24 ore", aggiunge Emma Bonino. "Con il Pd siamo aperti a una discussione, ma ricordo a Letta che la politica non si identifica con l'aritmetica". Freddo l'atteggiamento nei confronti dei fuoriusciti del Movimento 5 Stelle e di Luigi Di Maio: "Non so di chi stia parlando", afferma Calenda rispondendo a coloro che gli chiedevano se il Patto potesse estendersi anche a Insieme per il Futuro.Video di Luca Pellegrini

Metropolis/138 - "A bagnoMario". Chi vuole davvero il Draghi bis. Con Massini, Renzi e Crosetto (integrale)

video È battaglia tra contiani e governisti nel Movimento 5 stelle in assemblea continua da giorni. Almeno 15 pentastellati pronti a lasciare. Mercoledì si voterà la fiducia prima al Senato e poi alla Camera. Draghi accetterà di restare anche senza i 5s al completo? Intanto oggi è in Algeria per i nuovi contratti sul gas, mentre Gazprom dà lo stop al gas all'Ue per "cause di forza maggiore". Quell'Europa che ha appena approvato altri 500 milioni di armi a Kiev. Oggi a Metropolis apre la puntata Stefano Massini su un'estate caldissima a "bagnomario". Poi incontriamo il leader di Italia Viva Matteo Renzi, per il Draghi-bis, e Guido Crosetto, imprenditore fondatore di Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni. Con un intervento di Fabio Caressa e i sentieri di guerra di Gianluca Di Feo. In studio con Gerardo Greco, il direttore di Repubblica Maurizio Molinari e nella seconda parte della puntata Andrea Salerno (direttore La7). Metropolis è in streaming alle 18 dal lunedì al venerdì sulle piattaforme Gedi e on demand in video e in podcast sul sito di Repubblica

Governo, Letta: "Se qualcuno si sfila noi pronti al voto. Maggioranza senza 5 Stelle improbabile"

video "In parlamento deve avvenire un chiarimento in cui ognuno dice cosa vuole fare, ovviamente sulla base delle intenzioni del presidente del Consiglio". Il segretario del Pd Enrico Letta, a Milano per un incontro con il sindaco Beppe Sala, detta la linea dem dopo la decisione del Movimento 5 Stelle di Giuseppe Conte di restare fuori dall'aula del Senato per la fiducia al dl Aiuti. "La cosa più naturale è che il presidente del Consiglio venga in aula e lì indichi un percorso per i 9 mesi che abbiamo davanti e i partiti dicano se questo percorso li convince oppure no". Secondo Letta, per il quale "una maggioranza senza 5 Stelle è un'ipotesi improbabile", la verifica sulla tenuta dell'esecutivo "consentirà di capire se si arriverà in fondo alla legislatura o se si andrà di fronte agli italiani". "Noi - ha concluso - siamo pronti a prepararci per la campagna elettorale". Video di Andrea Lattanzi

Governo, Di Maio: "Il Movimento 5 stelle dica se è dentro o fuori"

video "Non possiamo permettere che populismi e sovranismi prendano il sopravvento, generando una crisi di governo. Non si affrontano i problemi dei cittadini minacciando il governo. Con il lavoro, il dialogo e il confronto si trovano le soluzioni. Noi miriamo solo a quelle". Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, fondatore dei gruppi parlamentari Insieme per il Futuro, dopo l'annuncio di Emilio Carelli di aderire a Ipf.Video LaPresse

Conte: "Restiamo al Governo ma chiediamo discontinuità. Draghi? Ha preso tempo"

video "Vogliamo restare al Governo, ma vogliamo risposte chiare in tempi ragionevoli. Serve discontinuità". Così il presidente del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte, lasciando Palazzo Chigi al termine dell'incontro con il premier Mario Draghi. "Draghi ha detto che ovviamente è giusto che si prenda un attimo, un po' di tempo per valutare le nostre richieste - ha aggiunto - Io stesso non mi aspettavo, di fronte a delle posizioni cosi' serie e articolate, che ci fosse una risposta immediata. Non sarebbe stato serio". Video di Luca Pellegrini

Grillo: "Doppio mandato? Domani spiegheremo tutto"

video Beppe Grillo è rientrato all'Hotel Forum al termine degli incontri svolti alla Camera dei Deputati con i parlamentari del Movimento 5 Stelle. Con lui il capogruppo Davide Crippa. Il co-fondatore, interpellato dai cronisti non si è sbottonato sul tema del secondo mandato: "Domani spiegheremo tutto, è perfetto", ha affermato. di Luca Pellegrini

Grillo a Roma, bocche cucite al termine dei primi incontri all'hotel Forum

video Il co-fondatore del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo è a Roma. In mattinata ha incontrato all'hotel Forum, nel centro della Capitale, il presidente Giuseppe Conte, il tesoriere Claudio Cominardi e il sociologo Domenico De Masi. Lasciando la struttura nessuno ha rilasciato dichiarazioni e lo stesso Grillo, mentre si recava gli incontri con i parlamentari, si è limitato a rispondere con un ironico "con la cravatta", ai cronisti che gli chiedevano come andassero le cose nel M5s.Video di Francesco Giovannetti e Luca Pellegrini