Scattano i sigilli ai “tesori” dei Ligresti

Seduto a un tavolino del dehors, sorseggia un cappuccino, mentre il personale accoglie con il sorriso sulle labbra i nuovi clienti. «Qui si continua a star bene, tranquilli come sempre», dice l’uomo di mezza età con la tazza in mano. È un frequentatore del Principi di Piemonte, uno degli h